Archive for ‘immigrati’

febbraio 13, 2015

Non stanno prendendo il sole!

Strage-Lampedusa-300 mortiDuecento morti, probabilmente 300, forse 400. È il bilancio drammatico, ancora provvisorio, dell’ultima tragedia avvenuta domenica scorsa nel Canale di Sicilia, quando in piena bufera è stato soccorso un gommone con a bordo 105 migranti, 29 dei quali morti di freddo.

Dio è morto!

febbraio 12, 2015

San Remo è San Remo!

E l’Africa, con la sua miseria, la sua disperazione, i suoi conflitti, continuava a vomitare carne umana sulle spiagge. Morti, infiniti morti, passavano in sottofondo proprio quando mettevamo i piatti in tavola, disturbandoci un po’. Erano tanti, ma così tanti che ci stavamo facendo l’abitudine. Lassù l’Europa guardava con distacco. Anche l’Italia, toccata solo nella sua isola più sperduta, si sforzava di pensare ad altro. Un problema immenso, così più grande di noi che ci spingeva a guardare in alto: San Remo, San Valentino…

gennaio 30, 2015

Quando eravamo noi gli extracomunitari.

Quando fioccavano i cartelli “non si fitta ai meridionali” i nostri conterranei emigrati al nord in cerca di un lavoro e di un futuro migliore non trovavamo casa ed erano costretti a costruirla con le proprie mani, in quartieri chiamati poi Coree, ove in principio non c’erano strade, elettricità, acqua e dove erano accolti con ostilità.

gennaio 3, 2015

No all’invasione degli extracomunitari!

Seguici su: Parlamento Cinquestelle 
============================
 www.lonesto.it
=========================
http://istantmoney.blogspot.com/
============================
dicembre 26, 2013

Un Natale maiuscolo.

Il ministro per l’Integrazione, Cècile Kyenge, ha passato il Natale servendo il pranzo, insieme alle due figlie, in una mensa per profughi, al Centro Astalli di Roma gestito dai gesuiti.

novembre 21, 2013

I morti di Lampedusa:dimenticati.

Dopo la strage di Lampedusa la politica non ha fatto niente http://www.gadlerner.it/2013/11/20/dopo-la-strage-di-lampedusa-la-politica-non-ha-fatto-niente

ottobre 29, 2013

Letta è come Virna Lisi. Che simpatico quel D’Alema.

 

Niger, 35 migranti muoiono di sete in pieno Sahara

Il camion su cui viaggiavano circa 60 persone si è rotto nel deserto al confine con l’Algeria. L’atroce fine è stata inevitabile. Tra loro anche donne e bambini.
Nuova tragedia dell’immigrazione in Africa. Questa volta si è consumata nel deserto del Sahara dove almeno 35 persone hanno trovato la morte per sete in seguito a un guasto che ha bloccaVisualizza altro
ottobre 12, 2013

Siamo tutti migranti.

RODOTA’ “TUTTI SONO MIGRANTI” “Chi ha dovuto vivere in macchina, chi non ha le scuole a Lampedusa, chi non può partorire in ospedale: tutti sono migranti” “In Italia si raccoglie consenso spaventando la gente, con la paura. A Torino negli anni Cinquanta si leggeva nei bar: qui non entrano i calabresi. Lo rivediamo oggi per gli stranieri, oggi” Cosa ne pensate?
ottobre 11, 2013

Nessuna pietà.

Lampedusa, ritrovati i corpi di una mamma e del suo bambino attaccato al cordone omblicale

Lampedusa. Annegava nel travaglio del parto. La nave affondava in fiamme, la gente gridava, l’acqua saliva e lei era straziata dalle doglie. Forse, per la paura e l’impotenza, ha espulso il suo piccolo più in fretta. La mamma che è riemersa oggi dal mare di Lampedusa con il suo neonato ancora legato al cord…Visualizza altro

— con Pietro Reina

ottobre 6, 2013

Benvenuti in Italia.

migranti-ragusa-benvenuti-il-manifestoMigranti a Ragusa, è la vignetta oggi per il manifesto. Che vista la pagina, ci sta perfetta.
p.s. ieri sono stato intervistato su satira, guerra, migrazioni da Radio Dirittozero.
Per il grande affetto di Carlinho (ricambiato), potete risentirla: