Posts tagged ‘clandestini’

novembre 21, 2013

I morti di Lampedusa:dimenticati.

Dopo la strage di Lampedusa la politica non ha fatto niente http://www.gadlerner.it/2013/11/20/dopo-la-strage-di-lampedusa-la-politica-non-ha-fatto-niente

novembre 4, 2013

Sirene clandestine.

migranti-sirene-clandestine

Lo spunto è questo cortocircuito tra lo scherzo (?) di una deputata cinquestelle,
altri esponenti del suo movimento, i social e i media
.
La vignetta invece è sulle -sirene- del mediterraneo e sul reato di clandestinità.

aprile 2, 2011

Sono pronto ad ospitare i clandestini a casa mia.

La Lega insiste sulla propria linea oltranzista. ”Se qualcuno la pensa diversamente, ospiti i clandestini a casa sua”. Lo afferma il ministro Calderoli ribadendo la proposta per risolvere l’emergenza nel Sud Italia, invitando l’esecutivo ad applicare i rimpatri immediatamente.

Ho una casa in campagna e sono pronto ad ospitare i clandestini a casa mia.

dicembre 14, 2010

Immigrati sbarcano da un barcone. Un morto e nove feriti in Puglia.

Le persone che erano su un gommone, sono stati fatti scendere in acqua dagli scafisti, in una zona a ridosso della costa, nel basso Salento. Le altre persone che erano a bordo sono in buone condizioni 

E’ di un morto e nove feriti lievi il bilancio dello sbarco di 29 immigrati clandestini avvenuto questa mattina a Gagliano del Capo, nel basso Salento. Gli altri 19  stranieri sono in buone condizioni di salute. 

Gli immigrati, che erano su un gommone, sono stati fatti scendere in acqua dagli scafisti, in una zona a ridosso della costa, in una località che si chiama ‘Ciolo’. Hanno dovuto quindi raggiungere la scogliera, nonostante le pessime condizioni del mare e la temperatura rigida. Mentre nuotava un immigrato è stato scagliato contro gli scogli dalle onde ed è morto. Altri nove suoi compagni di viaggio hanno invece subito lievi ferite e sono stati condotti in ambulanza nell’ospedale di Tricase.

 Dello sbarco si sono accorte pattuglie di polizia e carabinieri dopo aver visto per strada, bagnati ed infreddoliti, gli immigrati, 19 dei quali sono stati portati nel centro di prima accoglienza di Otranto.

febbraio 8, 2010

Immigrati: video choc sul Cie di Bari

Forti con i deboli: testimonianze strazianti di immigrati clandestini detenuti nella struttura in attesa del rimpatrio.

novembre 13, 2009

Il processo breve un’altra legge razzista.

manifesto della legaIl provvedimento sul cd. processo breve è composto da tre articoli. Il terzo è il più devastante: prevede che, trascorsi due anni a partire dal rinvio a giudizio, il processo si estingua se non si arriva all’emissione della condanna, per i reati inferiori ai dieci anni. I  tempi del processo si riducono così a sei anni: due per il primo grado, due per il secondo, due per il terzo. Se in ognuna di questa tre fasi il giudice sfora il limite dei due anni senza emettere sentenza, il processo muore.

Se questa legge passasse e passerà moriranno tutta una serie di processi che riguardano reati contro la pubblica amministrazione, dalla corruzione alla concussione all’abuso, i reati societari e finanziari (non la bancarotta che ha una pena superiore ai 10 anni), ma anche l’usura e l’estorsione. Sono già morti quelli iniziati più di due anni fa. Significa che Berlusconi è salvo. E gli imputati per i processi Cirio, Parmalat, Eternit, Thyssen, anche. Il clandestino che commette un furto verrà invece condannato. Perchè il ddl esclude dalla prescrizione tutti i reati commessi da immigrati irregolari. La richiesta è partita, manco a dirlo, dalla lega. Quindi chi è immigrato irregolare viene punito due volte, una prima volta per il semplice fatto di avere lo status di immigrato, la seconda volta perché magari per campare ruba una mela, oppure resiste ad un pubblico ufficiale. Ma la gente non è stanca di tutto questo? Perché non si ribella? Eppure la crisi economica ha bussato a tutte le porte. Qual’ è il  motivo per cui milioni di persone assistono silenti a questo scempio della democrazia? Questo silenzio si ritorcerà contro chi lo attua e farà pagare il conto molto presto, perché la criminalità organizzata ha la consapevolezza che questo modo di governare garantisce non solo l’opportunità di delinquere senza doversi preoccupare di pagare il conto alla giustizia, ma anche che il potere ha bisogno della criminalità organizzata per organizzare il consenso. Arriverà un giorno che sarà inutile andare a votare. E’ già successo e potrebbe succedere di nuovo.