Archive for giugno, 2010

giugno 30, 2010

Buonanotte compagni.

i Police sono guidati da Sting.Synchronicity è l’album della sincerità, perchè dismessi tutti i finti abiti per conquistare il consenso Sting non sarà mai così sincero.Every bread You take, che caratterizza l’album è la storia di un amore ossessivo. Registrato agli Air Studios di Montserrat nei Caraibi, fu prodotto dai Police insieme a Hugh Padgham. Malgrado le ormai gravi tensioni all’interno del gruppo, Synchronicity è senz´altro l’album dei Police più maturo e significativo, e segna il taglio definitivo dell’influenza del reggae nella loro musica. Nella stesura di alcuni dei testi, Sting fa riferimento alla teoria della sincronicità di Carl Gustav Jung (in una delle foto di copertina sta leggendo un suo libro). Sia l´album che il singolo Every Breath You Take rimangono in cima alle classifiche di tutto il mondo per settimane, diventando dei classici assoluti del Pop-rock.

Annunci
giugno 30, 2010

Povera patria.

Povera patria! 
Schiacciata dagli abusi del potere
di gente infame, che non sa cos’è il pudore,
si credono potenti e gli va bene 
quello che fanno e tutto gli appartiene.
Tra i governanti, 
quanti perfetti e inutili buffoni!
Questo paese è devastato dal dolore…
ma non vi danno un po’ di dispiacere
quei corpi in terra senza più calore?
Non cambierà, non cambierà
no cambierà, forse cambierà.
Ma come scusare
 le iene negli stadi e quelle dei giornali?
Nel fango affonda lo stivale dei maiali.
Me ne vergogno un poco, e mi fa male
vedere un uomo come un animale.
Non cambierà, non cambierà
si che cambierà, vedrai che cambierà.
Si può sperare
 che il mondo torni a quote più normali
che possa contemplare il cielo e i fiori,
che non si parli più di dittature
se avremo ancora un po’ da vivere…
La primavera intanto tarda ad arrivare
giugno 30, 2010

Dell’Utri e Beppe Grillo.

Commentando la sentenza Dell’Utri Beppe Grillo ha scritto “Qualche volta ti domandi se ha senso opporsi al degrado di un popolo (Dell’Utri è solo un sintomo, lo è anche Berlusconi) e cosa fare per risvegliarlo. Ti guardi allo specchio, più vecchio, più incazzato, più disilluso. Pensi a lasciare tutto e andare via. In un Paese civile nel quale un condannato per concorso esterno alla mafia sarebbe allontanato da qualunque carica pubblica. Sarebbe in galera, evitato da tutti. Ricordi Borsellino, che sapeva di essere stato condannato a morte, e ti chiedi chi glielo ha fatto fare. Pensieri così, di chi vede crescere l’indifferenza e l’ignavia degli italiani di fronte a qualunque stupro della democrazia. Gli italiani sono i colpevoli, non tutti, ma la maggioranza assoluta certamente sì. Meritano quello che hanno e forse anche di più.”

E’ una domanda che molto spesso mi faccio anch’io e mi dico che è da vigliacchi non resistere, ma quanta fatica!|

giugno 30, 2010

Il bello delle crociate.

Enzo Scarton

giugno 30, 2010

Il PSE chiede l’adozione immediata di una tassa Europea sulle emissioni di CO2

Dopo anni di dibattito e nonostante i progressi significativi nella lotta contro il cambiamento climatico, l’Europa non ha ancora introdotto una tassa sulle emissioni di carbonio(CO2). “E ‘giunto il momento di mettere un prezzo sulle emissioni di carbonio”, ha detto il presidente del Partito del socialismo europeo (PSE), Poul Nyrup Rasmussen. La Commissione europea si è riunita il 23 giugno, per avviare le discussioni su questo argomento. “Le dichiarazioni adottate in materia di cambiamento climatico non sono sufficienti, ora abbiamo bisogno di risultati concreti. La Commissione non può ancora rinviare l’adozione di un’imposta europea sulle emissioni di carbonio.Le discussioni della Commissione devono condurre all’adozione di un sistema che generi nuovi introiti per alleviare i lavoratori del carico fiscale “, ha precisato il presidente PES. Poul Nyrup Rasmussen ha detto che la transizione verso un’economia senza emissioni di carbonio funziona solo se è garantita l’equità, “il peso di questa nuova tassa sul carbonio, non dovrebbe essere a carico dei più deboli nella Società europea. L’ultimo cosa da fare ora è rendere la situazione dei cittadini ancora più difficile attraverso l’aumento dei prezzi dell’energia. Per evitare un nuovo tipo di povertà per i settori dell’energia, delle famiglie basso reddito sono necessarie misure di sostegno. Per gli investimenti nella ristrutturazione degli alloggi e dei trasporti pubblici deve deve essere aggiunta una nuova tassa di carbonio. E ‘giunto il momento che la Commissione ne prenda atto “.

giugno 30, 2010

Provate la parmigiana di Pinuccia.

“Uccidono di più i familiari che la malavita organizzata.”

provate la parmigiana di Pinuccia e vi convincerete che è vero.

giugno 30, 2010

Il veleno delle api per curare l’artrite.

apiL’Università di San Paolo del Brasile ha riportato la scientificità di una vecchia credenza popolare ovvero quella che il veleno delle api può diminuire il dolore dell’artrite e in alcuni casi anche prevenire la malattia.
I ricercatori hanno testato le proprietà del veleno degli insetti su alcuni conigli suscettibili di artrite, dimostrando che questa non si presenta per l’azione di una molecola che stimola la risposta dell’organismo che combatte le infiammazioni.

“Il veleno delle api è un mix di diverse sostanze che inducono risposte immunitarie e allergiche negli uomini”, ha spiegato al quotidiano Suzana Beatriz Verissimo de Mello, che ha coordinato la ricerca, “questa sostanza viene usata da centinaia di anni per curare i sintomi dell’artrite.

giugno 30, 2010

In montagna per dimagrire. sara vero?

montagnaChi vuole perdere qualche chilo di troppo dovrebbe trasferirsi per un po’ di tempo in montagna: grazie all’aria rarefatta bruciare i grassi può essere piu’ facile. E’ quanto emerso da uno studio condotto da un gruppo di ricercatori dell’Università Ludwig Maximillians di Monaco e pubblicato sulla rivista ‘Obesity’.

Lo studio ha coinvolto all’incirca una ventina di persone con un’indice di massa corporea in media di quasi 34, ben al di sopra dell’indice consigliato. Ma dopo aver passato un mese in montagna i soggetti avevano perso qualche chilo.

Le condizioni uniche in cui hanno vissuto hanno accelerato il metabolismo, ridotto l’appetito e i livelli della pressione sanguigna. L’aria rarefatta della montagna non è molto ricca di ossigeno ed è più leggera rispetto a quella che si trova ai livelli del mare.(takecareblog)

giugno 30, 2010

Solar impulse, l’aereo solare tenterà il volo in notturna.

E’ confermato per domani 1° luglio il primo tentativo (la prudenza è d’obbligo) del volo in notturna dell’aereo solare Solar Impulse, HB-SIA. Bertrand Piccard, l’ideatore e pilota, tenterà di volare di notte con l’energia accumulata durante il giorno dai pannelli fotovoltaici posti sulle ali dell’aereo. Più facile a dirsi che a farsi.

Il volo che affronterà poi la notte, decollerà appunto il 1°luglio alle 8 del mattino da Payerne con una ascensione che lo porterà fino a 9mila metri. Durante il tragitto dovrà accumulare energia. Al tramonto HB-SIA inizierà una lenta discesa fino a 1500 metri per volare, fino all’alba successiva con la sola energia immagazzinata.

Si parte per il futuro.

giugno 30, 2010

L’Unione Europea non vieterà la vendita della Nutella.

L'Unione Europea non vieterÃ�  la vendita della NutellaNessuno scontro tra Ue e Ferrero sulla Nutella. Parola di Renate Sommer, relatrice del Parlamento europeo per la normativa in materia di etichettatura dei prodotti alimentari. La vicenda ha avuto inizio a metà giugno, quando l’Europarlamento ha votato le nuove regole per le etichette dei prodotti alimentari imponendo alle aziende di indicare chiaramente la quantità di grassi, grassi saturi, zuccheri, sale e calorie.

Ferrero, però, si era dichiarata assai poco soddisfatta della nuova normativa in quanto le avrebbe imposto di comunicare in etichetta buona parte della ricetta della Nutella, che come è noto è segretissima tanto quanto quella della Coca Cola. Ora, però, la Sommer precisa:

I deputati non stanno cercando di vietare la vendita di uova alla dozzina e neppure la vendita o la commercializzazione della Nutella. In base alle proposte attuali, il contenuto di sale, grassi e zucchero diventerebbe un’informazione obbligatoria sulle etichette degli alimenti. Un’altra legislazione vigente stabilisce l’uso del ”profilo nutrizionale”, attraverso un sistema di controllo sul diritto di un prodotto di contenere messaggi sanitari e nutrizionali, come ad esempio la dicitura “ricco di calcio” oppure “buono per il tuo cuore”. Non vi sono proposte volte a includere sulle etichette degli alimenti avvertenze sanitarie e neanche per vietare la commercializzazione o la vendita di qualsiasi prodotto.(ecoblog)

Una buona notizia sia perchè legata ai ricordi dell’infanzia dei miei figli che hanno mangitao quintali di Nutella sia perchè ad Avellino la Ferrero ha un importante stabilimento di produzione. salvi anche i livellioccupazionali, quindi.