Il PDL cerca di salvare Dell’Utri.

Condanna dimezzata per concorso esterno in associazione mafiosa. Niente carcere e intercettazioni per chi svolge attività sotterranea di supporto ai componenti dell’associazione mafiosa. Si dovrà dimostrare che c’è un profitto. Lo prevede il testo Pdl appena assegnato in commissione Giustizia del Senato, relatore Giacomo Caliendo.

Proprio per il reato di concorso esterno in associazione mafiosa è stato condannato in appello Marcello Dell’Utri, ex senatore del Pdl e amico di Silvio Berlusconi. La pena inflitta è di 7 anni di reclusione. La terza sezione della corte di appello di Palermo ha respinto la richiesta di arresto di Dell’Utri, avanzata dalla procura generale per il “pericolo di fuga dell’imputato”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: