della serie Monti è peggio di Berlusconi.

Ma guarda un po’ che ti succede in quel di Montilandia. Dopo averci martellato per mesi con la storiella della lotta all’evasione, spettacolarizzata dalle roboanti operazioni della Guardia di Finanza e coadiuvata dalle slinguazzate lodi dei trombettieri di regime, accade proprio quello che non ti aspetti nel lustrato e fatato universo dove rigore e sobrietà regnano sovrani.

Si è dimesso ieri, infatti, il sottosegretario alla Giustizia Andrea Zoppini, iscritto nel registro degli indagati dalla Procura di Verbania con l’accusa di frode fiscale e dichiarazione fraudolenta. L’ex consulente di Palazzo Chigi, prima sotto Prodi, poi per Berlusconi, era già stato criticato a gennaio per aver presentato in Senato una controversa norma sul “computo delle azioni proprie nelle deliberazioni societarie”, escamotage che sarebbe andato ad interferire su un solo caso concreto in Italia, quello della Salini Spa, favorendo la corsa alla maggioranza azionaria di uno dei suoi soci, Pietro Salini.

Nonostante l’imbarazzo per il tentativo mal riuscito di emulare il governo precedente nella promanazione di leggi ad personam, il sottosegretario mantenne il suo incarico. Fosse stato per il ministro Severino, poi (“ha ritenuto di confermare le sue dimissioni nonostante le mie insistenze perché restasse”), sarebbe rimasto al suo posto anche questa volta, sottovalutando la gravità delle accuse formulate dalla Procura.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: