Francia. Il piano Hollande: prendere ai ricchi per pagare la crisi.

Francois Hollande (getty images)

FRANCIA: IL GOVERNO HOLLANDE TASSA I RICCHI – Il presidente francese Francois Hollande non ha mai fatto mistero durante la sua campagna elettorale della sua volontà di tassare le grandi proprietà ed innalzare il livello di contribuzione a carico dei più ricchi. Durante la settimana che sta volgendo al termine, il neopresidente ha tenuto fede alle sue intenzioni ed ha avviato il processo messo in programma. Presto saranno istituite nuove tasse o aumentate quelle già esistenti per tutti coloro che, vivendo nell’agio economico, possono rendere il proprio servizio al paese contribuendo con pagamenti più onerosi alla crisi finanziaria in atto.

Proprietari di immobili di lusso, banche e grandi imprese vedranno crescere le proprie trattenute di circa 7,2 miliardi di euro, una cifra che aumenterà ancora a partire dal prossimo anno. Verrà innalzata notevolmente la tassa sul possesso, abbassata dal precedente governo Sarkozy e saranno istituite nuove imposte sui profitti bancari e per le compagnie energetiche che amministrano le risorse petrolifere. Sarà inoltre fissato un tetto per tutti i salari dei dirigenti d’azienda o delle compagnie di proprietà  dello Stato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: