Archive for luglio 28th, 2012

luglio 28, 2012

Pietra tombale.

luglio 28, 2012

E’ andato a zappare.

Adesso faccio l’agricoltore, ma d’altra parte per fare politica non serve una carica, la politica si fa anche nei bar.
Renzo Bossi, ex consigliere regionale Lega Nord, alcuni giorni fa.

 

 

[Clicca per ingrandire – Foto: Renzo Bossi,
a lavoro nella fattoria di famiglia – Via]
luglio 28, 2012

Mario poco super.

Basta una dichiarazione del banchiere centrale per far precipitare gli spread. Ma i suoi poteri e l’effettiva determinazione sono limitati. L’uscita dall’Euro rimane sul tappeto e può essere l’occasione per l’inizio di un percorso nuovo di cui l’Italia sarebbe chiamata a dare il meglio di sé

Continua a leggere »

luglio 28, 2012

dopo lo yacht di Forminchioni, ecco la cantina di Errani: al via il gioco a chi ce l’ha più lungo (il processo)

 

Richiesta di rinvio a giudizio per falso ideologico a carico di Vasco Errani, presidente della Regione Emilia-Romagna, nell’inchiesta sul finanziamento di un milione a Terremerse, coop di Bagnacavallo (Ravenna), presieduta dal fratello Giovanni Errani: a formularla il Procuratore di Bologna Roberto Alfonso e il Pm Antonella Scandellari. Dopo Niki Vendola ne arriva un altro, per la felicità di Roberto Forminchioni (che si è intascato qualcosa come 8 milioni di euro di tangenti tra ville, vacanze di lusso, yacht e case) che ora può gioiosamente gridare, come finora hanno fatto gli altri, ad alta voce “cornuto” all’asino.
luglio 28, 2012

Trattativa stato-mafia: due morti sospette.

Ha avuto ampio risalto, sui mass media, la morte di D’Ambrosio, mentre il decesso del giudice Barillaro è passato inosservato. Due collaboratori di Falcone morti in due giorni: quando lo scandalo “trattativa stato-mafia” è entrata nel vivo…
 
24 Luglio 2012: Incidente in Africa, muore il giudice Barillaro Il giudice era alla guida di una jeep in Namibia che si è scontrata contro un camion. Si era occupato anche del processo Borsellino ter e dell’attentato a Falcone. 
Barillaro era nato a Reggio Calabria nel 1967. Dal 1996 al 2006 era stato giudice del tribunale di Nicosia (Enna) e consigliere applicato alla Corte assise d’appello a Caltanissetta. Ha redatto, tra le altre, la sentenza nel processo a Mariano Agate e altri 26 imputati nel Borsellino ter relativo alla strage di via d’Amelio e la sentenza 10/03 nel processo a Totò Riina e ad altri sei imputati relativo all’attentato dell’Addaura contro Giovanni Falcone. (…) Nelle settimane scorse il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza aveva deciso di togliere la scorta assegnata a Barillaro fin dal suo arrivo a Firenze. Pochi giorni dopo, ad alcune redazioni fiorentine era stata recapitata una lettera anonima di minacce al giudice. (leggi tutto)
26 Luglio 2012: Quirinale, è morto D’Ambrosio Era il consigliere di Napolitano a cui aveva telefonato Nicola Mancino per la questione della trattativa Stato-mafia. Il decesso sarebbe avvenuto per infarto. Da poco sentito dai magistrati, doveva deporre anche all’Antimafia.
E’ morto nel suo studio di Roma, zona Parioli, Loris D’Ambrosio, il consigliere giuridico di Napolitano a cui aveva telefonato Nicola Mancino, nell’ambito della controversa vicenda che oggi vede Mancino rinviato a giudizio per la trattativa Stato-mafia. La morte sarebbe avvenuta per cause naturali, probabilmente per infarto, mentre D’Ambrosio stava parlando al telefono. D’Ambrosio era stato in passato uno stretto collaboratore di Giovanni Falcone. Il suo nome tuttavia è tornato alla ribalta proprio negli ultimi giorni perchè D’Ambrosio era stato interrogato dai procuratori di Palermo “come persona informata sui fatti” in riferimento ai contenuti di quella telefonata legata ad uno dei misteri della trattativa. (leggi tutto)
Ovviamente i due decessi non sono collegati: si tratta dei famosi “casi della vita”… comunque ha fatto bene Antonio Ingroia ad andare in Guatemala, vero?
luglio 28, 2012

fame e spettacolo.

 

2012 Olympics

 

Hunger and spectacle!

luglio 28, 2012

Pitch London’s paranoia.

 

London's paranoia

 

The Olympic games in London have just started, and with them a thick security system under the fear of possible terrorist attack.

luglio 28, 2012

Vergilius arriva e ti frega.

Lo stato ne ha inventata un’altra per rubare soldi,
unica arte in cui sia primo al mondo.
Arriva Vergilius, una specie di tutor per strade statali
( l’attuale tutor funziona solo su autostrada )
che sarà installato – con la scusa beffarda della sicurezza – nelle strade più trafficate e con limiti
assurdamente bassi di velocità.
Una beffa ai danni degli italiani, l’ennesima,
in nome della sicurezza ma col preciso intento
di fregare gli automobilisti, in luoghi in cui
rispettare i limiti è praticamente impossibile.
I proventi andranno allo stato, ovviamente,
che si è affiancato in questo
a sindaci senza scrupoli
che già da anni truffano chi guida.
luglio 28, 2012

capitano, mio capitano !

luglio 28, 2012

Partnership.