Il 30 aprile 1982 la mafia uccideva Pio La Torre. I socialisti non dimenticano i martiri della democrazia.

 30 aprile 1982. La mafia uccideva Pio La Torre, uomo politico impegnato nella lotta alla criminalità organizzata, promotore della coraggiosa legge sulla confisca dei beni ai mafiosi. La lotta alle mafie deve restare un tema centrale nell’azione di ogni Governo.La sua battaglia è stata è e sarà la battaglia di tutti i cittadini onesti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: