Beppe Grillo è fascista e se ne vanta.

Beppe Grillo ha incontrato ieri in assemblea i parlamentari del M5S, per presentare la nuova piattaforma di voto del sito, e per discutere dello stop all’abolizione del reato di immigrazione clandestina dettato dallo stesso leader del MoVimento e da Casaleggio in un post di un paio di settimane fa. Il chiarimento tra Grillo e i “cittadini” che siedono alla Camera ed al Senato è stato lungo ed articolato, ed ha toccato vari punti dettagliati in un resoconto esclusivo pubblicato dal “Fatto Quotidiano”. Il diktat sulla clandestinità è arrivato per il potenziale “tradimento” della natura populista del MoVimento 5 Stelle, rivendicata con orgoglio da Grillo davanti ai parlamentari del M5S. ” Con la presentazione dell’emendamento per abolire il reato di immigrazione clandestina abbiamo perso voti a iosa. Il post del blog, forse un po’ duro, siamo stati costretti a farlo”.  La decisione è arrivata unicamente per un calcolo elettorale. “Noi parliamo alla pancia della gente. Siamo populisti veri. Non dobbiamo mica vergognarci. Quelli che ci giudicano hanno bisogno di situazioni chiare. Ad esempio prendete l’impeachment di Napolitano. Molti di voi forse non sono d’accordo, lo capisco. Ma è una finzione politica. E basta. Non possiamo dire che ha tradito la Costituzione. Però diamo una direttiva precisa contro una persona che non rappresenta più la totalità degli italiani. Noi siamo la pancia della gente”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: