Archive for ottobre 17th, 2013

ottobre 17, 2013

Scusate la volgarità, ma è talmente antipatica.

ottobre 17, 2013

Arriva il monopattino elettrico.

Possiamo dire senza dubbio che il 2013 sia stato l’anno in cui i media hanno cominciato davvero a parlare dei veicoli elettrici, delle prospettive, ma anche delle difficoltà che sta incontrando la loro diffusione (noi, invero, lo facciamo da qualche anno, com’è giusto che sia).

Molte novità innovative sono state lanciate o realizzate a livello di prototipo, dallo scooter pieghevole che si trasporta come un trolley, a quello pieghevole e trasportabile in un bagagliaio e tante altre ancora…

E’ proprio il mondo delle due ruote riceve il suo importante contributo con il lancio di un nuovo mini-scooter elettrico e pieghevole, Stigo, in grado di coprire i tragitti quotidiani dei pendolari urbani.

Stigo arriva dall’Estonia e il suo design lo fa sembrare quasi un giocattolo, sicuramente molto più simile ad un monopattino che ad una Vespa, ma i vantaggi sono molti.

ottobre 17, 2013

I preziosi doni di Letta a Obama


Essere ricevuti alla Casa Bianca equivale oggi, in Occidente, a quello che un tempo significava essere ammessi a corte. Oggisarà Il gran giorno per Enrico Letta in cui verrà accolto dal presidente Obama. Portando in omaggio preziosi doni. Lo si capisce dal comunicato della Casa Bianca. Anzitutto «il Presidente e il premier Letta sostengono entrambi la Pa…Visualizza altro

ottobre 17, 2013

Taglio cuneo fiscale? Solo 14 euro in busta paga in più

“Non bastano neanche per una birra e una pizza”. Casa: da tassa Trise batosta di 345 euro a famiglia. Era meglio l’Imu.

ROMA (WSI) – Le ricadute della Trise per una famiglia di 3 persone, che vive in un appartamento di 100 metri quadri in un’area urbana, saranno pari a 229 euro per i rifiuti urbani (Tari) e a 116 euro per i servizi indivisi…Visualizza altro

ottobre 17, 2013

L’IMMODESTA PROPOSTA DEL FONDO MONETARIO: PRELIEVO FORZOSO DEL 10% SUI CONTI CORRENTI

 

MARCELLO BUSSI (milanofinanza.it) – Chi sogna lo sbarco della Troika in Italia per fare in modo che finalmente vengano attuate le tanto evocate riforme (che non si capisce mai bene quali siano), dovrebbe leggersi il box di pagina 49 dell’ultimo Fiscal Monitor del Fondo Monetario Internazionale, in cui gli econom…Visualizza altro

ottobre 17, 2013

Cadmio, manganese, piombo: ecco cosa c’è nei pomodori delle discariche

 

Analisi choc delle Iene. Ora cosa altro c’è da studiare? Chiudete le porte all’inferno

di Giuliana Caso – Quello che avrebbero dovuto fare la politica e la sanità lo ha fatto la televisione. Dimostrare, cioè, che la frutta e la verdura coltivata nella Terra dei Fuochi fa schifo, che fa ammalare e morire, che è piena di veleni…Visualizza altro

 — con Massimo Nipitella e Venti Nove

ottobre 17, 2013

Cavolo: l’ortaggio piu’ nutriente del mondo. Ecco perché.

Il cavolo è una delle verdure più nutrienti e salutari del mondo. Dovrebbe essere considerato fondamentale per la nostra alimentazione, per via della ricchezza e varietà delle sua proprietà benefiche. 

Nella famiglia dei cavoli troviamo il cavolo riccio, il cavolo nero e rosso, il cavolo verza, il cavolo cappuccio, il cavolo broccolo e i …Visualizza altro — con Rebecca PeriRoberto FoglianiGiacomo Salzone e Samantha Peri

 
 
 
 
ottobre 17, 2013

Aurora “Lola” Vuillerminaz.


Nata a Saint Vincent il 22 marzo 1922, fucilata il 16 ottobre 1944, operativa presso la 87° Brigata Garibaldi. Aurora era una fervente antifascista, moglie di Giulio Ourlaz, partigiano, nome di battaglia Dulo. Volle seguire il marito sui monti ove più ferveva la lotta. Si recò ripetutamente in Svizzera, attraversando i numerosi posti di blocco, con una compagna per acco…Visualizza altro

ottobre 17, 2013

Ci mancavano i i Lefebriani.

ottobre 17, 2013

Leonarda Dibrani, 15 anni, fa vergognare la Francia socialista. Ma anche noi!

Leonarda Dibrani, 15 anni, fa vergognare la Francia socialista. Ma anche noi

Leonarda Dibrani, 15 anni, è l’adolescente raggiunta dagli agenti di polizia mentre si trovava sul bus della gita scolastica insieme ai suoi compagni, per provvedere immediatamente alla sua espulsione dalla Francia: colpevole di non avere il permesso di soggiorno in regola, come del resto tutto la sua famiglia rom kosovara. Abitavano da tre anni in Francia e Leonarda frequentava regolarmente la scuola. Ora la sinistra d’oltralpe si vergogna, ma noi non possiamo fare a meno di rilevare la velenosa trasversalità della cultura securitaria della discriminazione. Ieri abbiamo ricordato il settantesimo anniversario della deportazione degli ebrei del ghetto di Roma. Restiamo allibiti di fronte ai negazionisti e ai difensori di un vecchio criminale nazista responsabile della fucilazione di 335 innocenti. Ci vergogniamo dei respingimenti in mare nel Canale di Sicilia. Ma nella prassi quotidiana operazioni come l’espulsione dell’”irregolare” quindicenne rientrano nella normalità. Prassi consolidata. Alla quale finiamo per abituarci.(Gad Lerner)