Posts tagged ‘manganelli’

luglio 9, 2012

De Gennaro non si smentisce niente scuse per la Diaz.

Il sottosegretario Gianni De Gennaro, ex capo della polizia durante le manifestazioni genovesi e le violenze dell forze dell’ordine esprime solidarietà per i poliziotti condannati. Giuliani: “Non sente la responsabilità”.
Mag 22, 2012

E’ stato Pinelli. Parola di Manganelli, l’uomo che guadagna più di Barak Obama..

ValpredaSecondo la stampa dell’epoca il povero Pinelli dopo Piazza Fontana, “schiacciato dalla colpa” aveva perfino confessato.

Nel frattempo il mostro, il ferroviere anarchico, era già stato sbattuto in prima pagina, prima di essere buttato dalla finestra della Questura di Milano e prima che noi, 43 anni dopo, non si sappia ancora chi è stato.

C’è una precipitazione e un’approssimazione senza senso, eppure antica, nel correre verso la soluzione della bomba di Brindisi, nel mostrar foto, nell’indicare in un uomo qualunque, il mostro, del quale sono arrivati a pubblicare anche l’indirizzo di casa prima di rimandarlo a casa con tante scuse.

La storia d’Italia è troppo nera per non ricordare che Pietro Valpreda, il ballerino anarchico, l’altro mostro, si fece più di tre anni di galera e visse più di dieci anni nell’incubo mentre gli strateghi della tensione restavano e restano nell’ombra.

A Milano quel giorno era caldo, ma che caldo, che caldo faceva… brigadiere apra un po’ la finestra… ad un tratto Pinelli cascò…

Gennaro Carotenuto su http://www.gennarocarotenuto.it

Mag 19, 2012

Leggi speciali.

Ho sentito il capo della polizia balbettare frasi di circostanza e senza senso. ha promesso di prendere i responsabili che pagheranno con l’ergastolo. Quanta ipocrisia e quanta faccia tosta. La strage di brescia grida ancora vendetta. Vergognatevi ed andatevene buffoni.

ottobre 22, 2010

La partita della nazionale a Genova.

Calcio, scontri fra serbi e polizia.

Manganelli: “Lo stadio di Genova non ci ha aiutato.”

In effetti sarebbe stato meglio  farli giocare nella Diaz!

Mag 20, 2010

Per fortuna ci sono ancora Magistrati comunisti.

La sentenza di primo grado per i fatti di Genova ha ribaltato il verdetto della  alla sentenza di primo grado, che aveva assolto “perché il fatto non sussiste” tutti gli alti vertici della polizia. Quelli, della  “macelleria messicana”, per ricordare l’espressione usata dal vice questore Michelangelo Fournier. Aspettando il giudizio della Cassazione non si può non prendere atto di un atto di coraggio da parte dei magistrati della Corte d’Appello, che in un momento storico di conformismo dilagante applicano la giustizia in modo corretto e senza intimidazioni.

Vertici della polizia e dei servizi azzerati, un grave colpo anche per chi sta al di sopra di tutti, quel Gianni De Gennaro che, così si racconta, non sapeva, non commentava, non induceva a falsa testimonianza, insomma quasi ignorava che a Genova ci fosse un G8. Colpisce l’arroganza del capo della Polizia Manganelli che dichiara “Tutti al loro posto fino alla Cassazione.”Non è cosi che si serve lo Stato.