Posts tagged ‘polizia’

dicembre 13, 2013

Con gli studenti la polizia non si toglie il casco.

 

Niente male il cartello esposto stamattina all’università di Roma di fronte ai poliziotti: “E oggi non ve lo togliete il casco?”.

giugno 8, 2013

riforma costituzionale. E poi?

polizia-picchia-operai-terni-articolo-1

Terni, lavoratori ex Thyssen occupano binari. Sindaco ferito: “Violenza incomprensibile degli agenti“. Poi in serata fermato un presunto aggressore.

giugno 8, 2013

Piove governo ladro.

Come al solito ci scappa il bernoccolo.
Dal manifestante al Sindaco non si salva nessuno 
e le manganellate arrivano regolarmente, 
che ce ne sia motivo o no.
Così come arrivano regolarmente le smentite, 
le storielle ridicole sull’accaduto.
A colpire il Sindaco di Terni, 
che manifestava al fianco dei lavoratori, 
sarebbe stato un ombrello.
Peccato che nei filmati l’ombrello fosse 
a distanza notevole dalla sua zucca.
 
giugno 7, 2013

Piovono manganelli.

ombrello-polizia-celere1

Singing In The Rain. Secondo la ricostruzione delle forze dell’ordine il sindaco di Terni è stato colpito da un ombrello di un manifestante. Dopo il sindaco, però, anche un operaio accusa di essere stato colpito alla testa dal manganello di un poliziotto.

novembre 23, 2012

Repressione per fronteggiare la paura.

Il governo dell’assolutismo liberista sta mostrando anche (come avevamo ampiamente previsto) il suo feroce volto repressivo. Ha messo al sicuro De Gennaro dalle sentenze su Genova 2001; ha picchiato, manganellato, riempito di gas lacrimogeni (piovuti dal cielo delle finestre dei ministeri…) non solo studenti ma perfino pastori, operai, lavoratori, precari (che, in genere, meritavano prima un po’ di maggiore prudenza da parte delle forze militari…(leggi tutto)

La Cancellieri che sembra la zia della Merkel non si fa mancare niente in fatto di repressione.

novembre 18, 2012

Non ci avrete mai come volete voi.

Sciopero generale austerity scontri

di Valerio Valentini
Ho visto un meraviglioso striscione tra i tanti che stanno sfilando in queste ore nelle piazze italiane, e nelle videogallery dei quotidiani online. Lo reggevano cinque o sei ragazzi, di 16 o 17 anni. Liceali, con ogni probabilità. Dietro lo striscione, una lunghissima fila di studenti. Su quel lenzuolo bianco, con lettere un po’ sbilenche e non molto allineate, c’era scritto uno di quegli slogan che spesso vengono utilizzati durante manifestazioni o cortei, né più bello né più brutto di molti altri simili. Ma che, nonostante l’abuso tipico di ogni slogan, nel momento in cui l’ho visto, mi è sembrato, appunto, meraviglioso: “Non ci avrete mai come volete voi”.

LEGGI TUTTO…

giugno 9, 2012

Sciacalli: tre giorni dopo la scossa, tra i terremotati la polizia notifica sanzioni a operai Fiom.

Tra le tende e gli accampamenti dei terremotati, gli agenti della Digos di Modena notificano ad alcuni operai pesanti sanzioni a seguito della manifestazione del 29 marzo scorso.
 Le sanzioni, alcune del valore di oltre mille euro, riguardano l’imponente manifestazione in difesa dell’Articolo 18 che per diverse ore non solo ha bloccato la via Emilia, la tangenziale e l’Autostrada del Sole: oltre 10mila tute blu, secondo gli organizzatori, sfilarono in quell’occasione per garantire la salvaguardia dei loro diritti e alzare la voce contro la precarietà.
Per Cesare Pizzolla, segretario del sindacato a Modena, è evidente che le multe decise dalla questura non tengono conto “del forte malessere che serpeggia fra i lavoratori verso i provvedimenti del Governo e che erano alla base dello sciopero e della manifestazione del 29 marzo scorso”.
La Fiom, nel caso che non si provveda al ritiro dei duri provvedimenti, ha dichiarato che darà assistenza legale ai propri iscritti che intendano fare ricorso: i lavoratori infatti hanno agito nell’unico modo che avevano per far sentire le proprie ragioni. Per il sindacato dei metalmeccanici le sanzioni recapitate altro non sono “che un atto grave e inopportuno”, per questa ragione si farà il possibile per tutelare tutti gli affiliati che sono stati colpiti.
marzo 5, 2012

Tutta l’Italia è una Val di Susa.


Clicca per ingrandire l’immagine.
Valsusa, Turi si arrampica. Turi Vaccaro, la biografia.

marzo 4, 2012

Il dialogo innanzi tutto.

O.t. oggi su Il Misfatto de Il Fatto Quotidiano, 4 vignette:
distrazioni“, “crasso contemporaneo“, “volare basso” e un’altra.

novembre 25, 2011

Scontri in Germania fra antinuclearisti e polizia.

 

scontri scorie nucleari Germania

Scontri in Germania tra un gruppo di antinuclearisti e le forze dell’ordine. L’oggetto della protesta è un treno carico di scorie proveniente dalla Francia. Le scorie sono di una centrale nucleare tedesca ed erano state inviate in un impianto di riprocessamento, situato nell’area settentrionale della Francia.

Sulla via del ritorno i convogli, diretti al centro di stoccaggio temporaneo di Gorleben, hanno però incontrato l’opposizione degli attivisti tedeschi. Episodi di contestazione simili si erano già verificati nei giorni scorsi sul versante francese del confine. Ricordiamo che la Germania ha manifestato l’intenzione di uscire dal nucleare entro il 2022.