Posts tagged ‘Vladimir luxuria’

maggio 12, 2012

Berlusconi innamorato di Luxuria.

marzo 5, 2012

Di Vladimir preferisco Luxuria.

Una vittoria troppo facile per essere vera …
giugno 11, 2011

A Roma sfila allegramente l’europride

 L’Europride ha invaso le strade della città per rivendicare ‘diritti e orgoglio gay’ come recita lo striscione che ha aperto il lunghissimo corteo (Guarda il video di Irene Buscemi). A partecipare ci sono proprio tutti, dal Circolo Mario Mieli, all’Arcigay, fino alle associazioni dei genitori arcobaleno che rivendicano dignità per i propri figli. Grandissima attesa per il concerto di Lady Gaga. Sarà lei, infatti, la grande attrazione della serata, che chiuderà la manifestazione con un concerto al Circo Massimo. In piazza anche l’ex deputato di Rifondazione Vladimir Luxuria che marcia contro una classe politica “trasgressiva di notte ma bigotta di giorno” (leggi l’articolo). Si affaccia alla sfilata anche la presidente della Regione Lazio Renata Polverini che viene accolta da fischi e urla. Qualche episodio di intolleranza: in Piazza San Giovanni il movimento cattolico Milithia Christi ha organizzato un sit in di protesta cercando di raggiungere la parata. Al Colosseo, invece, un gruppo di militanti di Forza nuova ha srotolato uno striscione con scritto: “Roma capoccia della tradizione” e il disegno di una croce celtica.

febbraio 2, 2010

Candelora day, festa e tensioni a Montevergine

Le tensioni non sono mancate, ma non si è andati oltre uno scambio di battute al vetriolo a distanza anche perché il piano di ordine pubblico ha retto benissimo: schierate sul santuario di Montevergine decine di agenti e carabinieri. In quattromola hanno preso parte alla Calendora, la tradizionale festa dei femminielli che il due febbraio si recano a pregare al santuario di Mamma Schiavona. Il freddo polare non ha fermato la manifestazione. E dopo il clamore delle polemiche con Forza Nuova, l’abate Beda Paluzzi ha vietato l’ingresso in chiesa alle telecamere e alla macchine fotografiche dei reporter. La festa è cominciata con un po’ di ritardo e qualche tensione dovuta alla presenza di un gruppo di esponenti di Forza Nuova. Nel gruppo dei gay anche Vladimir Luxuria che ha confermato le sue accuse di razzismo agli esponenti del partito di destra.

gennaio 31, 2010

Il vero partito dell’amore.

Il Partito dell’Amore fu  fondato nel 1991  da sostenitori di Ilona Staller (nota Cicciolina), una pornostar eletta nel 1987 alla Camera dei Deputati nelle liste del Partito Radicale.

Organizzato da Riccardo Schicchi, manager della Staller e di altre pornodive il partito era nato con dichiarati propositi di diffusione nella politica e nella società di tematiche legate alla sessualità, in senso libertario.

Le affermazioni di Ilona Staller e Moana Pozzi, tendenti in qualche misura ad affermare una più ampia libertà sessuale ed una revisione del concetto di comune senso del pudore, furono accompagnate da esibizioni televisive che crearono scandalo.

Fra le tematiche propugnate, innovativa per l’Italia era quella volta a valorizzare l’affettività pratica dei detenuti, sulla scia di esperimenti condotti nell’Europa scandinava, così come qualche consenso raccolsero, anche presso aree politiche più ortodosse, la richiesta di revisione del concetto di oscenità su cui si fondava l’operato della censura artistica, e la proposta di una tassa ecologica sulla fabbricazione di automobili, da destinare a opere di rimboschimento.

La proposta senza dubbio più discussa fu quella di realizzare, nelle grandi città e nelle aree metropolitane, specifiche aree denominate Parchi dell’amore, destinate all’esercizio delle attività sessuali, mercenarie o spontanee.

Ci faccia il piacere Berlusconi, non infanghi il nome di Moana, che è una santa laica, mentre lui è solo un gangster.

gennaio 30, 2010

Candelora day, parte il trans bus

 

Alle 18 di questo pomeriggio, da Pizza D’Armi ad Avellino, partirà il trans bus all’interno del quale si terrà la conferenza stampa di presentazione del programma del Candelora Day 2010. La Rete per la Candelora di Montevergine racconterà le iniziative messe in campo per accendere i riflettori sul mondo Lgbtq. Il programma prevede momenti ludici e momenti di riflessione e dibattito. Proprio il giro in transbus avvierà il programma candelora day 2010. Il trans bus girerà per le vie principali della città per poi fermarsi davanti alla Villa Comunale di Avellino. “Qualcuno ha definito il nostro transbus come una pagliacciata- informa la Rete per la Candelora- ma il suo significato è ben più profondo del semplice momento goliardico. Vogliamo solo mostrare come sia semplice e naturale accettare le differenze e vivere rispettandosi l’un l’altro. Vogliamo ribadire con forza il concetto che ha mosso anche la manifestazione nazionale che si è tenuta ad ottobre a Roma il cui slogan era: uguali. Questo siamo, uguali. Uguali nella fede per Mamma Schiavona, uguali nei diritti civili, al lavoro, all’affettività”.

gennaio 29, 2010

Buonanotte compagni

Buonanotte a tutti quelli che come me hanno amato il gioco del calcio.

Buonanotte a Ciro Ferrara, napoletano buono e grande campione.

Buonanotte a che non vota Caldoro. E’ solo un mascalzone altro che socialista.

Buonanotte ai magistrati italiani che domani difenderenno la Costituzione.

Buonanotte  a Vladimir Luxuria che ha difeso i femminielli napoletani.

…e come dice De Gregori un giocatore si giudica dal coraggio e dalla fantasia.

gennaio 29, 2010

La candelora fra fede e folclore.

Grazie Luxuria pe aver difeso  la dignità e l’onore dei “diversi”.

Io sono negro, frocio, giudeo, gitano e ballo ‘o tango.

dicembre 27, 2009

Transessuale trovato morto.

E’ di un trans il cadavere scoperto ieri, in un sacco nero della spazzatura, all’interno di un canneto su una sponda del Tevere a Ostia Antica. La morte risale ad almeno un mese fa e sul caso indagano i carabinieri di Ostia. Singolare e’ la coincidenza temporale con la morte di un altro viado, Brenda, uno dei testimoni del caso Marrazzo, deceduta il 22 novembre per asfissia nel suo monolocale in seguito a un incendio.

Il cadavere è stato trovato in avanzato stato di decomposizione: la parte superiore del corpo, anche a causa dell’intervento di animali roditori, è quasi interamente ridotta a scheletro.  Luxuria parla di caso “inquietante”, non solo perché si tratta di “un’altra uccisione avvenuta circa un mese fa, contemporaneamente alla morte di Brenda”, ma soprattutto perché “nessuno ne ha denunciato la scomparsa, né un parente né un’amica”.