Posts tagged ‘vittorio arrigoni’

aprile 15, 2013

restiamo umani!

 

A due anni dalla sua scomparsa, vogliamo ricordare Vittorio Arrigoni attraverso la proiezione di alcuni capitoli del lungometraggio Restiamo Umani – The Reading Movie.

Sono ormai due anni che Vittorio Arrigoni è morto. Non dimentichiamolo.

novembre 24, 2012

A Gaza pulizia etnica dei palestinesi. parola di Noam Chomsky.

: “A Gaza in corso pulizia etnica dei palestinesi”

Secondo Noam Chomsky, a Gaza è in atto la fase finale della pulizia etnica dei palestinesi. “L’incursione e i bombardamenti su Gaza non puntano a distruggere Hamas. Non hanno il fin…Visualizza altro

febbraio 6, 2012

Ridatemi Berlusconi.Almeno si rideva.

Poi sabato c’è stato il compleanno di Vittorio Arrigoni. Riporto qui un’emozione grande che condivido col Gubi: “Buon compleanno a Vittorio Arrigoni. Di lui ricordiamo soprattutto la nascita e la vita, che la sua morte non potrà mai oscurare. Grazie ad una bella iniziativa di Tytty Cherasien, una vignetta realizzata da me e Mauro Biani è stata consegnata da Tytty alla mamma di Vittorio. Guardate tutto il video, ne vale la pena. Alla fine c’e’ Tytty che mostrando la vignetta dice: “questo è il significato della guerra che ci passava Vittorio, questo era Vittorio Arrigoni per tutti noi“. Per me questo è stato un grandissimo onore, e spero di poterne essere all’altezza. La vignetta è qui, una delle prime fatte a quattro mani con Mauro.”. E grazie Tytty.

luglio 1, 2011

Al Jazeera ricorda Vittorio Arrigoni con un documentario.

Mentre le nostre televisioni si trastullano sulle peripezie del nostro presidente del Consiglio, Al Jazeera ricorda con un toccante documentario Vittorio Arrigoni un santo laico che l’Italia ha subito dimenticato.

aprile 18, 2011

Gaza rende onore a Vittorio Arrigoni.

Una bara di compensato coperta da una bandiera italiana e una palestinese e da petali, gli slogan e il pianto degli amici, onori funebri solenni, ma non di massa. Si è consumato così, oggi, nella Striscia di Gaza, l’ultimo viaggio dell’attivista italiano Vittorio Arrigoni, assassinato da estremisti salafiti. Il feretro, passato il valico di Rafah, e’ ora in viaggio per il Cairo. Hamas ha tenuto un profilo basso ai funerali.

aprile 18, 2011

Onore al compagno Vittorio Arrigoni.

Sono quasi completati nella striscia di Gaza i preparativi per l’addio solenne al volontario italiano Vittorio Arrigoni. Il convoglio funebre lascerà l’ospedale Shifa alle ore 12 locali (le 11 in Italia) per proseguire verso il valico di Rafah, fra Gaza e l’Egitto, dove dovrebbe giungere un’ora dopo. Su istruzione dell’esecutivo di Hamas, al valico avrà luogo una cerimonia di addio. Secondo quanto anticipa il ministero degli interni di Gaza, saranno pronunciati due elogi funebri: uno in arabo e un altro in italiano. Questo secondo testo sarà letto da un ministro dell’esecutivo di Hamas, Ossama al-Issawi, che parla fluentemente l’italiano avendo completato i propri studi accademici di ingegneria in Italia.

I Palestinesi ci danno una prova di civiltà e democrazia. Mentre in Italia infatti è scattato nella destra una gara a chi più disprezza la figura di Vittorio Arrigoni, quel popolo martire celebra l’italiano morto a Gaza come un loro eroe.

Il Presidente Napolitano ha il dovere morale di farci sentire orgogliosi di essere italiani celebrando questo soldatodisarmato morto non per esportare la democrazia, ma per aiutare un popolo inerme vittima dei massacri perpretrati dall’autorità israeliana.

Non esistono cittadini di serie A e cittadini di serie B. Vittorio merita gli stessi onori di quei soldati che hanno sacrificato la loro vita in Aghanistan e nelle altri parti del mondo.

Vittorio Arrigoni è morto per un’idea di giustizia e di libertà sarebbe ingiusto non rendergli onori pubblici.

aprile 17, 2011

Libero: “Vittorio Arrigoni? Lasciamolo a Gaza”

Maurizio Belpietro da il peggio di sè quando afferma a proposito di Vittorio Arrigoni”Se al contrario la madre volesse davvero fare di suo figlio un simbolo, allora abbia il coraggio di lasciarlo là dove l’hanno ucciso: a futura memoria per i suoi assassini.”

Mi domando quando gli italiani si stancheranno di questa feccia umana.