Posts tagged ‘vertenze occupazione’

febbraio 1, 2010

Settimana calda per il mondo del lavoro.

Migliaia di operai coinvolti nelle vertenze sull’occupazione. In questa settimana ci saranno numerosi tavoli, presidi, scioperi, che vedranno scendere in capo sindacati, governo e vertici aziendali.  Vediamo nel dettaglio le vertenze più importanti.

– EUTELIA. Si riapre subito il  tavolo della trattativa sulal richiesta dei sindacati del mantenimento delle commesse per il gruppo Omega (ex-Eutelia-Agile) e il pagamento degli stipendi arretrati per tutti i lavoratori, che sono a secco di retribuzione da oltre 6 mesi. In bilico ci sono 3.100 posti.

– ALCOA. Nella riunione programmata per il 2 febbraio tavolo i sindacati e l’esecutivo insisteranno per convincere l’azienda a non lasciare l’Italia. Per ora il gruppo ha avviato le procedure per la messa in cassa integrazione dei lavoratori e ha annunciato la fermata temporanea degli impianti a partire dal 6 febbraio. A rischio ci sono 2 mila posti.

– FIAT. Dopo l’incontro di venerdì scorso al ministero dello Sviluppo Economico, la vertenza tornerà sul tavolo di governo, forse sociali e azienda venerdì 5. Nell’attesa, mercoledì 3 febbraio i lavoratori di tutti gli stabilimenti del gruppo incroceranno le braccia. A Termini Imerese sono a rischio 1.300 lavoratori, escluso l’indotto.

– ERIDIANA-SADAM. I sindacati hanno proclamato lo sciopero generale dei lavoratori del gruppo saccarifero, che sarà anche accompagnato da un presidio sotto la sede dell’azienda a Bologna. Sono a rischio oltre 3 mila lavoratori.Intanto il segretario generale della Cisl Raffaele Bonanni  ha dichiarato che gli aiuti pubblici alla Fiat debbono essere mantenuti solo se si garantisce l’occupazione