Posts tagged ‘Unaids’

dicembre 1, 2009

I° dicembre giornata mondiale dell’AIDS

Nel mondo, solo un bambino sieropositivo su tre (38%) riceve le cure necessarie per l’Hiv. Un dato in miglioramento visto che la copertura del trattamento terapeutico è aumentata del 40% nell’ultimo anno. Lo rileva il quarto rapporto di aggiornamento Unicef-Unaids-Unfpa-Oms su ‘Bambini ed Aids’, diffuso oggi in concomitanza con la Giornata Mondiale dell’Aids che, come ogni anno dal 1988, si celebra il primo dicembre.

 Secondo il rapporto, i miglioramenti ci sarebbero soprattutto nel campo della prevenzione della trasmissione da madre a figlio che in Botswana è al 95% delle persone che ne hanno bisogno, in Namibia al 91% e in Sud Africa al 73%. In totale, il 45% delle donne sieropositive riceve il trattamento per evitare la trasmissione dell’Hiv ai figli, quasi il 200% in più dal 2005. Secondo le ultime stime del Ministero della Salute, in Italia il numero dei sieropositivi è in aumento e un malato su quattro non sa di esserlo.

Nel suo viaggio in Africa il Papa del marzo scorso ha ribadito che l’AIDS non si supera utilizzando il preservativo.

Il preservativo è l’unico strumento efficace per la lotta all’AIDS.  E’ una questione meccanica che sfugge ad ogni interpretazione fideistica. Il principio dell’impenetrabilità dei corpi non è cattolico e nemmeno protestante. Allora perché, invece di rinchiudersi in un oscurantismo che ci riporta indietro nel tempo la Chiesa Cattolica non accetta la realtà per quella che è e autorizza i suoi fedeli all’uso del preservativo?