Posts tagged ‘tutela ambientale’

giugno 5, 2011

Lezioni per i bambini nella pescheria Critical Fish

Insegnare ai bambini che non tutte le specie di pesci sono uguali, la loro stagionalità, i rischi d’estinzione e anche come provare a consumarlo responsabilmente. Questo l’obiettivo di Critical Fish, un’iniziativa che ha ricevuto la patrocinio della Regione Lazio e della Provincia di Roma è che anima la pescheria “didattica” di Via Ancona 34, in zona Porta Pia a Roma.

Qualche giorno fa i locali di Critical Fish hanno accolto il primo gruppo di bambini di una quarta elementare della capitale dove la biologa marina Annachiara Gozzi li ha guidati alla scoperta delle diverse specie di pesci che popolano il Mediterraneo dividendoli per stagionalità. La Gozzi ha raccontato:

Bambini davvero super preparati erano tutti entusiasti e per niente annoiati. La curiosità e i giochi li hanno fatti concentrare sul mare e sui suoi abitanti lasciando naturalmente spazio alla fantasia e alla creatività, tipiche dei più piccoli. Hanno ribattezzato il pesce illustrato nel materiale informativo il pesce matto, perché non hanno trovato un’immediata somiglianza con le specie conosciute

giugno 24, 2010

Avanzano le auto elettriche.

E’ un vero e proprio boom quello delle auto elettriche nel mondo: secondo un rapporto stilato dal centro studi britannico J.D. Power quest’anno si sfiorerà il milione di esemplari venduti, ed entro il 2015 si arriverà a tre milioni di auto ‘verdi’ comprate in tutto il pianeta. I numeri forniti dalla compagnia parlano di una previsione di 940mila auto elettriche vendute nel 2010, con un balzo in avanti rispetto alle 732mila dello scorso anno. A fare la parte del leone sono le automobili ibride, il 98% del mercato, anche perché non necessitano di stop per essere ricaricate. Questo tipo di modelli continuerà a piacere molto agli Usa, che nel 2015 dovrebbero assorbire il 55% del mercato, ma anche all’Asia, con il solo Giappone che dovrebbe arrivare in 5 anni a un quarto del mercato. Per quanto riguarda le auto totalmente elettriche, per quest’anno se ne dovrebbero vendere appena 23mila nel mondo, ma il rapporto prevede un’espansione fino a 500mila fra 5 anni.

aprile 21, 2010

Auto elettriche, Better Place: la batteria si cambia in 1 minuto e 13 secondi

Lunedì 26 aprile 2010 potrebbe essere un giorno importante per la storia della mobilità elettrica nel mondo: l’azienda israeliana Better Place, infatti, effettuerà il primo test su strada del suo sistema per lo scambio robotizzato della batteria nelle auto elettriche, che potete vedere nel video diffuso dalla stessa Better Place.

Il test avverrà a Tokyo, in collaborazione con Nihon Kotsu, il maggiore operatore di taxi in Giappone. La prova prevede che un veicolo elettrico passi attraverso la “stazione di servizio” di Better Place, venga posizionato su un apposito ponte robotizzato e, sempre con una procedura automatizzata, venga sostituita la batteria scarica con una fresca di ricarica.

Il tutto, afferma Better Place, in poco più di un minuto. Anche se fossero dieci sarebbe già un ottimo risultato, in grado di competere (costi permettendo) con il sistema “classico” di ricarica per i veicoli elettrici: la colonnina.(ecoblog)

marzo 28, 2010

Plastic bag, storia di un immortale busta di plastica

Cosa ne sarà della vita ambientale tra 5 o 10 o 50 anni in America? (ma si può tranquillamente estendere il ragionamento al resto del Pianeta). Provano a trovare la risposta 11 cortometraggi della serie Futurestates, un progetto voluto da ITVS, The Independent Television Services per porre attenzione sulle conseguenze delle scellerate azioni che oggi scegliamo di portare avanti.

In alto plastic bag, la storia di una immortale busta di plastica. Le immagini sono bellissime e tremende allo stesso tempo.

marzo 14, 2010

Una settimana senza buste di plastica.

Porta la sporta per una settimana senza sacchetti di plastica

Ad aprile, dal 17 al 24 ci sarà la settimana nazionale per la promozione dell’uso delle borse riutilizzabili al posto dei sacchetti in plastica. Il comitato promotore è costitutito da Associazione dei Comuni Virtuosi, WWF, Italia Nostra, FAI e Adiconsum. La settimana nazionale segue un po’ l’onda dell’evento internazionale Plastic bag free che si tiene nella seconda settimana di settembre.

Scrivono i promotori nel loro comunicato stampa:

Portare la sporta può diventare qualcosa di più di una semplice abitudine, può rappresentare il “primo” atto di consapevolezza ecologica che apre un percorso di atti ulteriori di rispetto verso l’ambiente.

Per organizzare laboratori di promozione della borsa riutilizzabile si possono seguire le iniziative e i materiali divulgativi proposti dagli organizzatori dal sito www.portalasporta.it.