Posts tagged ‘truppe Usa’

dicembre 10, 2009

Nobel per la pace.

Mentre Obama ritira il Nobel per la pace, il suoi soldati in Afghanistan continuano a uccidere civili innocenti

Amrul è un piccolo villaggio sulle montagne innevate di Laghman, un centinaio di chilometri nordest di Kabul, abitato da poche centinaia di pastori e contadini. Come ormai quasi tutti i villaggi dell’Afghanistan, Amrul è sotto il controllo dei talebani.

“Perché gli danno una medaglia per la pace?”. Lunedì notte, attorno alle due, decine di soldati delle forze speciali statunitensi accerchiano le case di argilla dell’abitato dove, secondo le informazioni raccolte, si nasconde un ‘bombarolo’ talebano ritenuto il responsabile di numerosi agguati dinamitardi contro i convogli delle truppe Usa.
I talebani, appostati sui tetti delle abitazioni, aprono il fuoco e in un istante si scatena l’inferno. I soldati americani sparano contro tutto quello che si muove, sparando fanno irruzione in alcune abitazioni, uccidendo sette guerriglieri ma anche sei civili, tra cui una donna.
Il mattino successivo, partiti i militari Usa, gli uomini di Amrul raccolgono i loro morti e li portano a Mehtarlam, il capoluogo della provincia, per protestare davanti al palazzo del governatore.
Dal corteo funebre di protesta si alzano urla contro l’America, contro Obama: “Perché danno a Obama una medaglia per la pace? Dice di volerci portare sicurezza, ma ci porta solo morte! Morte a lui!”, urla un parente delle vittime alle telecamere di Al Jazeera. “Morte a Obama! Morte all’America!”, gli fa eco la folla attorno a lui alzando i pugni al cielo.
La rabbiosa processione degli abitanti di Amrul avanza tra i campi Mehtarlam, ma alle porte della città trova la strada sbarrata dai soldati dell’esercito afgano, il loro esercito. I militari aprono il fuoco contro il corteto, uccidendo tre persone.(peace reporter)

A questo punto il Nobel spetta anche a Berlusconi.