Posts tagged ‘tragedia in mare’

giugno 2, 2011

Altri 270 morti sulla coscienza.

Almeno 270 clandestini, che a bordo di un natante cercavano probabilmente di raggiungere le coste italiane, risultano disperse nel Mediterraneo. Lo riferisce la Reuters, citando la Tap.

Anche se le notizie sono al momento frammentarie, le persone che sono ritenute disperse viaggiavano probabilmente a bordo del natante soccorso, nella notte tra martedì e mercoledì, a largo dell’isola di Kerkennah, nel sud della Tunisia, da natanti della Guardia costiera e dell’Esercito tunisino. La barca aveva a bordo circa 700 persone. Il natante con i clandestini – partiti dalla Libia e originari dell’Africa subsahariana – è andato in avaria in un punto di acque basse che non ha consentito soccorsi immediati da parte delle navi militari, costrette a restarne lontane.

aprile 6, 2011

Assassini!

Il naufragio questa mattina alle 4, quando un barcone con 200 persone si è ribaltato per le condizioni del mare in burrasca. Recuperati 48 migranti. Ma si temono molti morti. Gli immigrati sono tutti tunisi. Intanto, in meno di 24 ore sono arrivati oltre mille migranti e il centro di accoglienza dell’isola torna a riempirsi. Maroni in visita a Tunisi per discutere un accordo sull’immigrazione. Dopo ore di trattativa l’annuncio: “Accordo siglato” (leggi l’articolo). Il presidente leghista del Consiglio regionale della Lombardia Davide Boni ha minacciato la crisi di governo, “se Berlusconi non porta a casa un accordo positivo con la Tunisia”. Parole riportate in un’intervista sull’Espresso, poi la smentita. Bossi: “Svuotiamo le vasche”. L’allarme della Croce Rossa: “Situazione sottovalutata”. Il sindacato di polizia si lamenta: “l governo paghi gli straordinari”. Intanto continuano le proteste nella tendopoli di Manduria.

Il governo italiano, Berlusconi, Maroni, il Pdl, La lega Nord sono responsabili di queste morti.

Dio li maledica!