Posts tagged ‘tommaso casillo’

febbraio 6, 2010

REGIONALI CAMPANIA. IL PSI SOSTIENE VINCENZO DE LUCA

Una delegazione del Partito Socialista Italiano ha incontrato oggi il candidato alla presidenza della Regione Campania Vincenzo De Luca.
All’incontro, tenutosi nella sede napoletana del Psi hanno partecipato il coordinatore della segreteria nazionale del Partito Socialista Marco Di Lello, il segretario regionale Fausto Corace, il capogruppo regionale del Psi Gennaro Oliviero, il vicepresidente del consiglio regionale Gennaro Mucciolo, Tommaso Casillo e Fulvio Bonavitacola del comitato di De Luca.
I socialisti hanno rappresentato le proprie priorita’ programmatiche per una Nuova Regione, come disegnata dal nuovo Statuto: decentramento, politiche del mediterraneo, riforma del comparto turismo, valorizzazione del patrimonio culturale e governo del territorio i temi principali.
All’esito dell’incontro il Psi ha formalizzato il proprio sostegno al candidato De Luca.  
Fimalmente il Psi esce dall’ambiguità, ma forse troppo tardi.
gennaio 31, 2010

REGIONALI CAMPANIA. SOSTEGNO A DE LUCA DA CASILLO, MUCCIOLO E MARAIO

Smentendo di fatto il segretario regionale Corace, Tommaso Casillo, ex Sottosegretario ai Trasporti del Governo Prodi, Gennaro Mucciolo, Vice Presidente del Consiglio Regionale della Campania, e  Vincenzo Maraio, Assessore al Turismo del Comune di Salerno, componenti della Direzione Nazionale del Partito Socialista Italiano,- si legge in una nota – esprimono piena soddisfazione per la candidatura a Presidente della Regione Campania del Sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca, al quale garantiscono un impegno convinto ed incondizionato per la prossima competizione elettorale. Si comincia a fare sul serio. Il documento cerca in parte di fare luce sull’ambiguo comunicato dei giorni scorsi in cui il PSI campano non si schierava, facendo intravedere un appoggio al candidato del centrodestra Caldoro.
Che cosa succederà adesso? Staremo a vedere.Intanto non si può che apprezzare il sussulto di dignità di Casillo,Mucciolo e Maraio.

gennaio 9, 2010

I socialisti e le elezioni regionali in Campania.

Il 7 gennaio abbiamo espresso il nostro compiacimento per le dichiarazioni del segretario regionale Fausto Corace che affermava che “Sinistra Ecologia e Libertà può davvero essere un riferimento importante per rinnovare la sinistra italiana”  il nostro compiacimento derivava che dalle dichiarazioni di Corace si intendeva una corsa insieme ai compagni di Sinistra Ecologia e Libertà per le elezioni regionali Campane di marzo. Oggi sembra che Corace stia valutando l’ipotesi di riunire in una sola lista tutti i socialisti della Campania a sostegno di Stefano Caldoro esponente del Nuovo PSI, candidato alla presidenza della regione per il centrodestra.  Al gruppo dei sostenitori di Caldoro si aggregherebbero Gennaro Oliviero,Gennaro Mucciolo, Fausto Corace,Tommaso Casillo.

Ho ancora stima per  i compagni della federazione socialista di Napoli, con i quali a volte ci sono state anche  polemiche  dure, per credere in queste dichiarazioni dell’ultima ora. Il partito socialista fa parte della tradizione storica della sinistra e non può per mera convenienza elettorale spostarsi da una parte che non è mai stata sua e che lo ha sempre visto antagonista. Sarebbe rinnegare mille volte Matteotti, Nenni, Pertini e tutti i padri nobili della tradizione socialista. Significherebbe rinnegare tutti i temi centrali del riformismo per cui si sono  sempre battuti i socialisti e cioè la difesa dei diritti civili, la riduzione delle sperequazioni sociali ed economiche, la laicità dello Stato, la rielaborazione dell’attuale modello di crescita economica in un’ottica di sviluppo sostenibile.Se così non fosse, non ci resterebbe che augurare buon viaggio a chi rinnega sé stesso per un posto in una giunta regionale che porterebbe, in caso di vittoria, la Campania al disastro politico sociale ed economico e la consegnerebbe nelle mani della Camorra.