Posts tagged ‘telecom’

settembre 29, 2013

TELECOM-MEDIA ITALIA – ECCO LA BOZZA DI DECRETO PER BLINDARE LA RETE – MA REINTRODURRE IL DIRITTO DI VETO DEL TESORO VUOLDIRE METTERSI CONTRO L’EUROPA


L’esecutivo ulivista rinunciò al diritto di veto nell’opa di Colaninno obiettando possibili censure europee: le stesse che portarono a uno scontro nel governo Monti – Ma lo stato nuovamente azionista farebbe crollare il già esiguo valore di Borsa dVisualizza altro

settembre 24, 2013

….e intanto in Italia!

Qello che è succeso con la Telecom è solo l’ultimo atto di un dramma che è iniziato negli anni 90 con le privatizzazioni selvagge iniziate , bisogna dirlo, dai governi dell’Ulivo che hanno causato il declino dell’Italia industriale (come a ben messo in evidenza Luciano Gallino), hanno accresciuto le diseguaglianze, ridotto la forza contrattuale dei lavoratori. Mani Pulite condusse un attacco formidabile contro l’industria pubblica decapitandone i vertici. Attuò quello che si era deciso sul Veliero Britanna. Ed il centrosinistra da operetta di postcomunisti e postdemocristiani fece il lavoro sporco, certamente condiviso e continuato dal csd e dal populismo qualunquista berlusconiano. Insomma il primo centrosinistra di LOmbardi, Nenni, e Giolitti fece la nazionalizazione dell’energia elettrica, la scuola media unica, lo statuto dei lavoratori, le pensioni retributive, il secondo ha fatto ‘opposto. IL fallimento della sinistra dela II Repubblca sta in larga misura qui. Il non essere stati in grado di recuperare la migliore tradizione socialista ha prodotto uno sbandamento culturale ed un oportunismo prtico i cui risultati li vediamo sotto i nostri occhi. Certo nell’industria pubblica si produssero fenomeni degenerativi, ma essi potevano e dovevabo essere corretti senza buttare l’acqua sporca con il bambino e tenendo conto del fatto  che grazie all’intervento pubblico in economia ed alla ecomomia mista l’iItalia divenne un grande paese industriale come ha ben messo in evidenza Giorio Rufolo nel suo ultimo libro. La sinistra se vuol rinascere deve rompere con i pradigmi di un postcomunismo (quello d’apparato) fallimentare e subalterno, con tute le chiacchiere dele subculture prodotte e recuperando il pensiero forte del socialismo italiano che è poi quello che ha dato all’Italia le più imortanti stagioni riformatrici. E nel PD si discute di regole e non di politica….

Giuseppe Giudice.

dicembre 30, 2011

Lo fanno per noi.

Dalla Sicilia all’Alto Adige, è stato il Natale dell’iPad 2: “nel senso che i politici se ne sono regalati, a dozzine, a spese nostre”, scrive sul suo blog Alessandro Gilioli. 45 mila euro di qua, mega pacchetto Telecom di là, 3g, wifi, giga come se piovesse. Ma tranquilli, non bisogna giungere a conclusioni affrettate: se li sono comprati per “ricevere le comunicazioni via mail e ridurre l’utilizzo della carta”, dicono, con questa trovata le amministrazioni “risparmieranno moltissimo”. Insomma, lo fanno per noi.

 

giugno 4, 2010

Beppe Grillo sulla distruzione di Telecom.