Posts tagged ‘stracquadanio’

giugno 18, 2012

Riduzione dei parlamentari. Forse.

Nel bel mezzo della critica serrata ai privilegi della casta un coro unanime proclamava dal palazzo “Avete ragione! Diminuiremo il numero dei parlamentari!”.
Da destra a sinistra, tutti concordi nell’annunciare l’accordo sulla riduzione del numero dei nostri fannulloni parlamentari.
Ma dopo la prima bozza di riforma costituzionale (il famoso testo bipartisan ABC) già si intravedeva la bufala: il tanto sbandierato taglio epocale  consisteva nella risibile cifra di 193 parlamentari in meno su un totale di 945.
Oggi, invece, il chiasso della scontrosa fiction parlamentare permette la silenzionsa scomparsa di questa risibile “riduzione”! Il testo della riforma si è arenato al senato e solo mercoledi si conoscerà il suo destino visto che Udc e Pd lo vogliono rispedire in commissione mentre il Pdl fa melina. Scommettiamo che l’iter non avrà un lieto fine?
aprile 1, 2012

Quello che dicono i nostri rappresentanti.

Dall’inizio dell’anno alla Camera ci sono andato solo tre volte … Non serve a niente, è usurante. Anzi, credo che da questo momento fino alla fine della legislatura non ci andrò più … Con lo stipendio da parlamentare pago il mutuo della casa che ho comprato … sono 12mila euro al mese di mutuo.

Io e mia moglie portiamo a casa 30 mila euro al mese: ma se uno investe nella politica questi soldi sono pochi! … Io con il mio stipendio faccio una vita da cani.

Prostituirsi per fare carriera in politica è legittimo.
Onorevole Mario Pepe, gruppo Misto:

Prendo 3 mila e rotti euro al mese di vitalizio, senza vitalizio ne prenderei solo 1.200 … Il parlamentare deve avere la serenità economica, deve sentirsi garantito … Ma lo sa io quanti testimoni di nozze ho fatto quest’anno, ma lo sa quanti regali ho fatto? Ho fatto il testimone di nozze a 21 matrimoni!

Senatore Riccardo Villari, Coesione Nazionale:

Il ristorante del Senato non è niente di speciale, non è Chez Maxim … è cibo conforme al prezzo, al massimo si può prendere un’insalatina, un po’ di riso … quando posso vado alla Camera … da noi non c’è nemmeno il pesce fresco!

No no no ora le spiego subito (perché sono uno dei deputati più assenteisti d’Europa) … se mi fermassi fino al giovedì perderei l’unico volo diretto per Roma, e sarei costretto a fare scalo a Parigi …

Perché non vengo mai in Parlamento? Tanto è inutile, in questi tre anni l’attività legislativa si è impantanata … Lo ammetto, quando arriva lo stipendio da Roma non mi sento a posto … con contributi e indennità si arriva a 11 mila euro al mese. Mia moglie mi dice sempre di dimettermi, ma il mio bilancio è positivo, non mi dimetto.

A me della politica non me ne frega niente … mi sono candidato solo per non finire in galera.

Se non era per me e Scilipoti Berlusconi non si salvava … Io il 14 dicembre ho pensato ai cazzi miei … per 10 giorni mi fottevano la pensione … qui sono tutti malviventi, se non fai da solo ti si inculano loro.

ottobre 22, 2011

Paragone contro Stracquadanio: ”La Rai non è vostra, piantatela”

Qualcuno finalmente si ribella!

aprile 9, 2011

Ghedini dove sei finito?

Dopo aver sentito parlare  Stracquadanio, mi è venuta nostalgia di Ghedini.