Posts tagged ‘sterilità’

ottobre 2, 2013

Inquinamento: a Taranto una coppia su quattro è sterile.

È allarme sterilità a Taranto. I dati sull’aumento dell’infertilità è un’altra delle molte eredità che l’inquinamento prodotto dall’Ilva ha lasciato alla città pugliese. L’ennesimo allarme sui rischi per la salute connessi all’attività dello stabilimento Ilva di Taranto arriva da un convegno che è stato organizzato dagli Ordini dei medici e degli odontoiatri di Taranto e Brindisi.

Oltre al dato sull’infertilità di coppia è emerso come il 26% delle donne sia in menopausa precoce.

 

In uno studio che abbiamo presentato l’anno scorso al congresso della Società europea di embriologia abbiamo evidenziato nelle donne, e in particolare nelle cellule della granulosa che sostengono l’ovulo nella crescita e lo portano nella maturità, delle alterazioni nella catena di espressione dei recettori per gli estrogeni, sostanze che sostengono la crescita follicolare e la maturazione ovocitaria,

 

ha dichiarato la ginecologa Raffaella Depalo, dell’Unità di Fisiopatologia Riproduzione Umana del Policlinico di Bari, che ha suggerito come la gravità della situazione renda necessaria l’istituzione di un osservatorio epidemiologico.

novembre 24, 2012

Fecondazione: in Italia ancora non c’è la cultura degli ovociti crioconservati.

marzo 17, 2012

Obesità nella donna: quanto compromette il grado di fertilità.

L’obesita’ ha ripercussioni negative sulla salute riproduttiva delle donne: riduce, infatti, le possibilita’ di spontaneo e i successi dei trattamenti per l’infertilita’.

 

Questi i risultati di uno studio pubblicato sul Journal of Humane Reproductive Sciences e presentati oggi a Roma nel corso del Convegno “Fertilita’ e disturbi alimentari”, organizzato dalla Dottoressa Maria Giuseppina Picconeri, ginecologa specialista in medicina della riproduzione e responsabile del NIKE Medical Center della Capitale. Dallo studio emerge che l’obesita’ nelle donne sarebbe associata non solo ad infertilita’ e sterilita’, ma anche ad un aumento del tempo necessario per il . Producendo un minor numero di follicoli e, quindi, di ovociti, le donne che soffrono di obesita’ richiedono dosi maggiori di gonadotropine per la stimolazione ovarica. I tassi di fecondazione, quindi, sono piu’ bassi, la qualita’ degli embrioni risulta scarsa soprattutto nelle donne piu’ giovani e si assiste ad un aumento del tasso di abortivita’.