Posts tagged ‘spray’

marzo 7, 2013

Asma: terapia che si rinnova, con metodo tutto italiano.

La  contro l’ si rinnova. I  sono quelli gia’ in uso, utilizzati in maniera diversa: non piu’ solo come mantenimento, ma anche al momento del bisogno. asma 300x228 Asma: terapia che si rinnova, con metodo tutto italianoPerche’ ora studiosi italiani hanno provato che l’associazione fissa –  in formulazione extrafine, indicata nel trattamento regolare dell’ quando l’uso e’ appropriato, puo’ essere somministrata con successo anche ai primi sintomi di una crisi, evitando un ulteriore peggioramento. E’ questa la ”via italiana” al problema , riconosciuta a livello mondiale: i risultati di questo lavoro scientifico sono stati pubblicati sulla prestigiosa Lancet RespiratoryMedicine, una nuova rivista della famiglia Lancet uscita in questi giorni col primo numero. Ora questo nuovo approccio terapeutico potra’ essere adottato dalla comunita’ medica.

L’ colpisce 3,7 milioni di italiani, che vedono con preoccupazione l’arrivo della primavera. Questa e’ la stagione incubo per i , perche’ i pollini provocano riniti allergiche che, nell’80% dei casi, portano all’attacco d’. Con conseguenze importanti sulla qualita’ di vita delle persone affette e con pesanti riflessi economici. Ogni riacutizzazione della patologia costa infatti secondo le piu’ recenti stime, 1.500 euro, un ricovero di cinque giorni oltre 2.000. Spese evitabili con il nuovo approccio terapeutico, che permette un miglior controllo dell’ e, di conseguenza, significativi risparmi per riduzione dei ricoveri e delle altre complicanze. Sono questi i risultati di uno studio multinazionale a regia italiana condotto in 183 centri di 14 Nazioni europee.

settembre 13, 2010

Spray promette efficienza universale anti-H1N1.

Dai laboratori di Hong Kong è in arrivo un super-disinfettante universale ultra-rapido. Un igienizzante spray che secondo i suoi inventori è in grado di uccidere in pochi secondi praticamente tutti i nemici invisibili: dai virus influenzali compreso l’H1N1 dell’influenza pandemica A, ai batteri inclusi quelli resistenti agli antibiotici, fino ai funghi e alle muffe. Atossico, incolore e inodore, promette di sterilizzare per un mese qualunque superficie. Messo a punto dagli scienziati della Hong Kong University of Science e Technology, negli Usa è già stato promosso dall’Agenzia per la protezione ambientale e dall’ente regolatorio Fda, ed è in attesa di brevetto negli Stati Uniti e in Cina.Il segreto del prodotto sta nello speciale polimero che riveste le superfici su cui il disinfettante viene spruzzato, e che è attivato dal semplice contatto. Non solo. Il polimero è anche sensibile al calore e all’umidità del corpo umano, dicono i ricercatori cinesi, quindi attiva il suo potere ‘killer’ anche in presenza delle goccioline liberate con gli starnuti. Secondo gli scienziati, il nuovo super-disinfettante intelligente e universale si candida a prodotto ideale per igienizzare ogni area pubblica e prevenire la diffusione di infezioni, epidemie e pandemie. “Questo rivoluzionario rivestimento è facile da usare, sicuro ed efficace nell’uccidere un ampio spettro di microbi – dice King-Lun Yeung del Dipartimento di ingegneria chimica e biomolecolare dell’ateneo di Hong Kong, uno dei ricercatori che hanno diretto gli studi sul prodotto – E’ amico dell’ambiente e il suo effetto è duraturo”.