Posts tagged ‘sofisticazioni alimentari’

settembre 16, 2013

Nesquik Fragola: 82% di zuccheri, ma la frutta non c’è


Siamo di fronte all’ennesimo esempio di cibo spazzatura? Nestlé ha lanciato di recente una nuova versione della ben nota polvere dolcificante al cacao, da sempre pubblicizzata come perfetta da aggiungere al latte per la colazione dei bambini. Si tratta di Nesquik Fragola, un prodotto per colorare di rosa il latte freddo. Delle fragole non c’èVisualizza altro

dicembre 27, 2012

Salmone geneticamente modificato in vendita in America

Salmone geneticamente modificato in vendita in America

Il salmone geneticamente modificato potrebbe essere messo in vendita negli scaffali dei superemercati americani; a dare l’ok è stata la FDA (Food and Drug Administration) USA che ricordiamo essere l’organismo che vigila sulla qualità degli alimenti e dei farmaci. Pensate poi che a questo prodotto non verrà nemmeno richiesta l’etichettatura di prodotto geneticamente modificato. Queesto probabilmente perchè la varietà di salmone geneticamente modificata si differenzia da quella tradizionale solo per due geni appartenenti a due pesci; uno appartiene ad un salmone che vive nelle acque dell’Oceano Pacifico ed uno ad una specie di anguilla.Continua a leggere

marzo 25, 2011

……….e tornano pure le mozzarelle blu.

Tornano le mozzarelle blu. Per Copagri �¨ un "attentato alla salute"

Dopo i casi registrati l’estate scorsa in varie parti d’Italia è ritornata sulle nostre tavole la mozzarella blu. Anzi, peggio: è tornata in una mensa scolastica di Genova destanto allarme tra i genitori degli alunni. Ovviamente la mensa non c’entra nulla, il colore blu viene da chissà dove…

Però torna, e anche con una certa frequenza. Niente di strano, quindi, che chi lavora nel settore stia iniziando a infastidirsi come il presidente di Copagri, Franco Verrascina, che ha commentato senza giri di parole:

è un problema che va trattato in modo adeguato a come si configura e cioè un attentato alla salute umana ed all’economia di un settore che produce onestamente. Serve, dunque, la certezza della pena e pene severe. Accertati i responsabili, vanno interdetti dalle attività di produzione industriale e commercializzazione, perché troppo spesso succede che con un semplice cambio di ragione sociale soggetti che definire malfattori è un eufemismo tornano a operare e a reiterare gravissimi reati

gennaio 16, 2011

SALUTE: FERRANTE(PD), CALDEROLI HA TAGLIATO LEGGE SU TUTELA ALIMENTI

”La furia cieca del ministro Calderoli ha colpito ancora, e questa volta rischia di mandare gli italiani al pronto soccorso. Tra le leggi tagliate e’ finita incredibilmente la 283 del 1962, la norma sulla tutela degli alimenti che ha permesso nel corso degli anni di scoprire e punire veri e propri attentati alla salute pubblica, dalle cozze infettate dal vibrione del colera alle mozzarelle blu, passando per il vino adulterato chimicamente e le farine alimentari col prione. Questa cancellazione scellerata non sappiamo se sia frutto di distrazione,incompetenza o atto volontario, resta il fatto che il governo deve subito correre ai ripari”.

Lo dichiara il senatore del Pd Francesco Ferrante, che aggiunge: ”Il Procuratore di Torino Guariniello, che tante volte ha applicato la legge 283, ha segnalato al ministro Fazio come attualmente ci sia una pericolosa zona franca, una deregulation del settore alimentare che non permette di procedere a sequestri preventivi e che consente che nel nostro Paese arrivino prodotti contraffatti dall’estero, con buona pace della tutela della salute e del Made in Italy.Per riparare al guaio del Ministro Calderoli, che ha gia’ mandato al rogo leggi utili e funzionali – conclude Ferrante – presenteremo un emendamento al decreto milleproroghe per ristabilire la legge sulla tutela degli alimenti e salvaguardare la salute a tavola degli italiani”.