Posts tagged ‘sindacati uniti’

Maggio 2, 2013

Concerto I° Maggio.

Maggio 1, 2013

Quando ci sveglieremo da questo incubo?

Maggio 1, 2013

I padroni non hanno più bisogno di ammazzare.

gennaio 4, 2012

Sosteniamo la giuts lotta dei sindacati (finalmente) uniti.

La Cgil contro Cisl e Uil,

La Cgil anche oggi torna a chiedere al governo Monti un piano per il lavoro e di non convocare separatamente i sindacati al tavolo delle trattative come già aveva fatto ieri. Il maggior sindacato italiano su twitter ritorna sulla questione e chiede a Monti di parlare chiaro e individuare “obiettivi e strumenti” se realmente è interessato ad un accordo con i sindacati, per la Cgil questo “è solo buon senso altrimenti è solo tutto fumo per decidere da soli”. Il sindacato della Camusso, risponde anche a chi li aveva accusati di voler ritornare alla concertazione degli anni 90, affermando che le cose importanti sono due, che ci sia “un confronto serio e onesto” e che i tre sindacati arrivino alla concertazione con una posizione comune.

La Cgil, oggi, infatti, si rivolge anche direttamente a Cisl e Uil, invitando gli altri due sindacati confederali a trovare una linea comune altrimenti si rischia di essere poco coerenti, “bisogna concordare uno spartito, non si può chiedere ogni giorno concertazione e poi accettare di fare i solisti stonati”, sono le parole che la Cgil tramite un twitter indirizza agli altri due maggiori sindacati italiani. Una vera e propria presa di posizione dopo le parole di ieri di Bonanni e Angeletti che si erano dimostrati più possibilisti ad un confronto separato con il Governo, sottolineando che la forma del confronto tra Governo e sindacati non è importante, ciò che è importante è la sostanza e cioè che il Governo accolga le proposte delle parti sociali.

Maggio 18, 2010

Alcoa: una vittoria significativa della lotta operaia.

E’ stato firmato questa notte al ministero dello Sviluppo Economico l’accordo sul piano industriale Alcoa dopo 7 mesi di vertenza. Marco Bentivogli (Fim Cisl) annuncia che il piano e’ stato firmato in modo unitario dalle segreterie nazionali e territoriali di Fim Fiom Uilm, e dalle Rsu. Il piano, che la Cisl definisce un ‘risultato storico’, segna un cambio di rotta dell’azienda che intendeva lasciare l’Italia, e un consolidamento dei due stabilimenti di Portovesme (Ci) e Fusina (Ve).(Ansa) Questa vittoria insegna che le lotte operai se condotte in maniera intelligente alla fine pagano.