Posts tagged ‘sicurezza alimentare’

marzo 15, 2013

Salute: Efsa, ortofrutta piu’ sicura in Europa. Primato Italia

Salute: Efsa, ortofrutta piu' sicura in Europa. Primato Italia

(ASCA) – Roma, 13 mar – Sono i produttori agricoli europei, insieme a norvegesi e islandesi, ad offrire gli alimenti piu’ sani ai loro consumatori. Lo rivela il Report Annuale sugli Agrofarmaci dell’Efsa, l’Autorita’ europea per la sicurezza alimentare.

Dal Rapporto, stilato a partire dai programmi nazionali di monitoraggio sugli agrofarmaci realizzati in tutti gli Stati membri, emerge, infatti, che su oltre 77 mila campioni prelevati su 500 diversi tipi di alimenti nel 97,2% dei casi sono stati rispettati i limiti fissati dalla normativa europea. L’Italia, inoltre, conquista il primato in Europa della sicurezza alimentare con il minor numero di prodotti agroalimentari con residui superiori ai limiti consentiti (0,3%).

Soddisfazione di Agrofarma – Associazione nazionale imprese agrofarmaci che fa parte di Federchimica – che ricorda come ”l’ortofrutta italiana sia sottoposta a rigorose e continuative verifiche che permettono di garantire massimi standard di sicurezza alimentare; i risultati del report EFSA, infatti, confermano gli ultimi dati pubblicati dal Rapporto ufficiale Fitofarmaci del Ministero della Salute sulla presenza di residui nella frutta e verdura coltivati in Italia, dati che rilevavano come addirittura il 64,2%, due casi su tre, di frutta e verdura italiane siano del tutto privi di residui”.

marzo 25, 2011

Sicurezza alimentare: accordo tra Liguria e Toscana per migliorare i controlli

Un protocollo d’intesa per la collaborazione in tema di sicurezza alimentare tra Regione Liguria e Regione Toscana è stato siglato ieri mattina a Roma dagli assessori regionali alla salute Claudio Montaldo e Daniela Scaramuccia. Il protocollo riguarda un percorso di collaborazione tra le due regioni per migliorare le attivitàaccordo liguria toscana di controllo in materia di sicurezza alimentare, adeguandole ai criteri stabiliti dalla Conferenza dei presidenti delle Regioni e delle Province autonome. Il protocollo si inserisce nell’ambito dell’accordo stabilito tra le due regioni nel settembre 2010 per l’attuazione del nuovo patto per la salute che ha come obiettivi il miglioramento della qualità dei servizi, l’appropriatezza delle prestazioni e la garanzia dell’unitarietà del sistema. In base al protocollo, nel 2011 e nel 2012 è previsto lo scambio di competenze e di buone pratiche per migliorare i servizi in materia di sicurezza alimentare e sanità pubblica veterinaria. Tra le iniziative in programma, l’elaborazione ed esecuzione di progetti comuni in ambito regionale, nazionale ed europeo, la realizzazione di progetti di formazione, il miglioramento degli standard di sicurezza alimentare delle imprese, dell’appropriatezza delle analisi e dei controlli