Posts tagged ‘salerno’

giugno 20, 2011

Conclusa a Salerno la 18^ Festa Nazionale di LiberEtà.

Conclusa  a Salerno la 18^ Festa Nazionale di LiberEtà. Tre giornate di musica, cultura e dibattiti, organizzati dallo SPI CGIL per dare voce ai tanti pensionati che rivendicano un cambio delle politiche fiscali e un welfare più solidale, per discutere di identità e memoria, di invecchiamento attivo, della forza del potere contrattuale del sindacato, ma anche per festeggiare i sessanta anni di pubblicazioni di LiberEtà, il giornale dei pensionati della CGIL pensato per loro e non solo. A concludere i festeggiamenti, gli interventi del Segretario Generale dello SPI CGIL, Carla Cantone e del Segretario Generale della CGIL, Susanna Camusso.

giugno 8, 2010

Ritrovato il neonato rapito

Tutto si è concluso bene. Nella nottata le forze dell’ordine hanno ritrovato il neonato rapito dall’ospedale di Nocera Inferiore. A compiere l’insano gesto una dona di Salerno Annarita Bonocore. Il movente?Un rapimento per far credere al compagno di aver avuto un figlio da lui. E’ questo il movente del sequestro del piccolo Luca Cioffi, portato via ieri dall’ospedale di Nocera inferiore e ritrovato dopo alcune ore. All’inizio Annarita Bonocore ha negato tutto e si è mostrata molto aggressiva con gli inquirenti. Poi l’infermiera di 42 anni ha ceduto di schianto. E a chi l’ha interrogata ha detto che avrebbe voluto restituire alla sua famiglia il piccolo Luca Cioffi stamattina.

La donna non ha precedenti penali, nè risulta affetta da patologie psicologiche. Madre di due figlie, una di 11 e l’altra di 19 anni, ha alle spalle un matrimonio e una convivenza. E a quanto pare aveva organizzato tutto lucidamente: il rapimento del neonato serviva dimostrare al suo compagno di aver avuto un bambino.

Il movente sarebbe infatti proprio il tentativo di far credere all’uomo che amava (un uomo sposato di Napoli, secondo quanto si è appreso) di aver avuto un figlio da lui. Ha dunque simulato di aver partorito nei giorni scorsi, sostenendo di essere stata in ospedale appunto per il parto. Al suo compagno aveva chiesto proprio ieri una visita a casa, e allora in mattinata ha rapito il piccolo Luca dalla stanza di sua madre e lo aveva portato a casa sua, spacciandolo per suo figlio.

La donna avrebbe anche detto alle sue figlie, una minorenne e una maggiorenne, di dover accudire il neonato perchè la madre non era stata bene. Un racconto al quale i suoi familiari avevano creduto.

maggio 15, 2010

Che vita di merda quella degli scarafaggi.

Salerno. Compra un panino da McDonald’s e ci trova uno dentro uno scarafaggio. “Appena ho capito cosa c’era in quel panino, ho iniziato a sentirmi malissimo. Sono dovuto andare all’ospedale” ha detto lo scarafaggio.

gennaio 31, 2010

Sarà De Luca il candidato del PD in Campania

E’ il sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca, il candidato presidente del centrosinistra alle regionali. La svolta è arrivata dopo il  ritiro dell’assessore regionale Riccardo Marone alle primarie. Ad ufficializzare la candidatura di De Luca sono stati i segretari regionali del Pd, dei Verdi e dell’Api di Rutelli. “Ora lavoriamo per un’ampia coalizione al suo sostegno. Le primarie infatti non ci saranno” – ha detto il segretario regionale del Pd, Enzo Amendola “Il comitato organizzatore regionale per le primarie – si legge nella nota ufficiale del partito democratico – ha comunicato che alle ore 12 sono state presentate le firme a sostegno di un unico candidato, Vincenzo De Luca, sindaco di Salerno. Per questo, in base alle regole statutarie le primarie non saranno svolte». «Avendo scelto all’unanimità – continua il comunicato – nei rispettivi partiti, il metodo delle primarie di coalizione, e preso atto dell’ assenza di altre candidature, affidiamo a Vincenzo De Luca il compito di rappresentare la coalizione come candidato presidente. Con Vincenzo De Luca ci impegniamo a lavorare all’ampliamento della coalizione e alla definizione programmatica di un’alleanza in vista delle prossime elezioni regionali”.