Posts tagged ‘rivoluzione civile’

febbraio 26, 2013

Tutta colpa di Crozza.

Gianfranco Mascia, candidato di Rivoluzione Civile alle regionali in Lazio, spiega così il disastroso risultato elettorale del suo partito, guidato dall’ex pm Antonio Ingroia. Dal Corriere della Sera.

 

febbraio 21, 2013

Un grande Sandro Ruotolo.

http://www.cadoinpiedi.it/2013/02/21/lite_con_casapound_ruotolo_abbandona_lo_studio_-_video.html  Il candidato di Rivoluzione civile nel Lazio, Sandro Ruotolo, ospite negli studi della Rai protesta contro la presenza di Simone Di Stefano (CasaPound): “Per noi la costituzione è sacra e il nostro partito si basa sul principio fondamentale della costituzione che è l’antifascismo”, ha detto Ruotolo prima di abbandonare il dibattito.

febbraio 20, 2013

Pia la pensionata.

 

Magari è solo un caso di clamorosa somiglianza, magari è solo un’immagine preparata da un elettore di Rivoluzione Civile, e quindi prendiamo la cosa con le molle, in attesa di ulteriori conferme. Ma stando a quanto rivela “Lol-marketing“, sembra che Ingroia abbia fatto un po’ di confusione con uno dei suoi manifesti elettorali, in quel di Ferrara. Quella che vedete nella foto sopra non è “Pia, pensionata“, italiana, critica con il governo Monti, bensì Pia Merete Kjærsgaard, nata a Copenhagen, politica, e fondatrice di un importante partito di estrema destra, i popolari danesi.

 

 

[grazie a Paolo – foto sopra, presa qui, segnalata da Lol-marketing]
gennaio 23, 2013

Elezioni 2013: le politiche ambientali del Movimento 5 Stelle e di Rivoluzione Civile.

Il taglio delle tasse e dell’IMU, la giustizia, il conflitto d’interessi, la lotta alla disoccupazione, la questione esodati, nel pieno della campagna elettorale, a poco più di un mese dal voto di tutto si parla tranne che dell’ambiente. Ecoblog ha cercato di capire che cosa intendono fare i partiti e le coalizioni in corsa per le elezioni politiche del 24-25 febbraio. 

Movimento Cinque Stelle – Il movimento guidato da Beppe Grillo ha fatto dell’ecologia uno dei punti forti della sua politica. La politica energetica è addirittura il secondo punto del programma dopo il capitolo dedicato a Stato e Cittadini. Il primo passo è il risparmio energetico con l’applicazione immediata della normativa, già prevista dalla legge 10/91 e prescritta dalla direttiva europea 76/93, sulla certificazione energetica degli edifici. Riduzione del 10% del consumo energetico degli edifici pubblici con sanzioni per gli inadempienti. Elaborazione di una normativa per il pagamento a consumo per l’energia elettrica dei condomini.

Continua a leggere: Elezioni 2013: le politiche ambientali del Movimento 5 Stelle e di Rivoluzione Civile

gennaio 14, 2013

In vista accordo di desistenza fra Ingroia e il PD.

potesi mini-desistenza a sinistra

Ingroia

Ingroia respinge la proposta Pd di non correre al Senato, ma potrebbe dare una mano a Bersani…

gennaio 9, 2013

Rivoluzione Civile: Ingroia e l’incontro segreto con Giovanni Favia.


La risposta definitiva di Giovanni Favia è attesa per oggi: si candiderà o no con Rivoluzione Civile accettando l’offerta di Antonio Ingroia? Il fatto che solo pochi giorni fa il ribelle del Movimento 5 Stelle espulso da Beppe Grillo dicesse di stare lavorando solo “con le persone scontente del Movimento” non deve ingannare. Ci torniamo più avanti.

Ieri l’ex pm e Favia si sono incontrati in un bar della Galleria Alberto Sordi a due passi da Montecitorio: l’offerta è di quelle difficili da rifiutare, un posto da capolista per l’Emilia Romagna. Ma dell’incontro “segreto” – o comunque di altre occasioni in cui si sono visti – Ingroia ha già parlato a Radio 24:

“Ci sono stati dei colloqui aperti. Con Favia si è parlato nei giorni scorsi. Ma il fatto che si parli e che ci sia una interlocuzione non significa che si arrivi alla candidatura. Con il Movimento 5 Stelle abbiamo in comune alcune battaglie e quindi è normale che possa esserci un momento di convergenza con chi dentro al movimento non c’è più”

Continua a leggere: Rivoluzione Civile: Ingroia e l’incontro segreto con Giovanni Favia