Posts tagged ‘rifiuti napoli’

luglio 18, 2011

Buone notizie dal Consiglio di Stato per i rifiuti di Napoli.

Il Consiglio di Stato ha sospeso oggi la decisione del Tar del Lazio, che aveva bloccato i trasferimenti dei rifiuti della Campania fuori dalla regione. Lo riferiscono fonti giudiziarie.

I rifiuti provenienti dagli Stir — stabilimenti di tritovagliatura ed imballaggio rifiuti — della Campania, quindi, potranno essere trasferiti in altre regioni d’Italia.

Il giudizio di merito sulla questione, fanno sapere le fonti, è atteso per il prossimo 6 dicembre.

La decisione del Consiglio di Stato è stata accolta favorevolmente dal sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, che spera così di arginare il problema dei nullaosta da parte delle altre regioni al trasferimento dei rifiuti.

luglio 2, 2011

La Liguria viene in aiuto di Napoli.

napoli rifiuti box

Un primo nulla osta per il trasferimento di circa 20 mila tonnellate di rifiuti campani al di fuori della regione è giunto stamattina dalla Liguria. Lo rende noto il ministro dell’Ambiente Stefania Prestigiacomo.

«Da altre 7 regioni – prosegue il ministro – si attende un analogo nulla osta per avviare i trasferimenti in altri 16 impianti fuori dalla Campania, in base alle intese che sono state già raggiunte a livello di enti locali preposti allo smaltimento dei rifiuti. Cominciano quindi ad arrivare le prime risposte positive del lavoro avvisto dalla Campania e dal Ministero dell’ambiente subito dopo l’emanazione del decreto governativo, che non rappresenta da solo, come si è sempre detto, la soluzione per il problema, ma consente di superare la criticità attuale.

dicembre 11, 2010

L’immondizia di Napoli a Oslo?

Pubblica oggi il Corriere del mezzogiorno a pag. 2 la notizia del possibile acquisto dell’immondizia di Napoli da parte del comune di Oslo. Nella fredda città norvegese occorre combustibile per alimentare l’inceneritore di Mortensrud. Il titolo in alto dice: “Vuoi comprare immondizia da Napoli”.

Secondo quanto riferisce Noblad sono stati a Napoli due rappresentanti del comune di Oslo a discutere di un possibile contratto che prevede la fornitura di 200mila tonnellate di spazzatura da portare anche in Svezia. Il costo dell’operazione, per il Comune di Napoli, sarebbe di 90 euro a tonnellata. Avrebbe confermato la circostanza Gerner Bjerkås responsabile della comunicazione del Agenzia per l’energia atomica (EGE) del Comune Oslo, alla Tv NRK (qui il video) precisando che l’acquisto sarebbe potuto avvenire anche attraverso broker.Ma a leggere i due comunicati sul sito della Agenzia per l’energia del Comune di Oslo si capisce che le cose sono un po’ diverse. La prima precisazione riguarda il fatto che a Oslo non si paga nessuno per acquistare rifiuti e scrivono:

semmai sono coloro che devono sbarazzarsi dei rifiuti devono pagare noi per incenerirli.