Posts tagged ‘ricette light’

giugno 27, 2011

carpaccio di polpo.

Il carpaccio di polpo è un secondo decisamente estivo. Inoltre, è veloce da preparare, leggero e molto gustoso, grazie anche agli ortaggi e ai legumi di stagione che arricchiscono la ricetta, senza apportare calorie di troppo, ma tante vitamine e colori a volontà nel nostro piatto.

Il polpo, infatti, è un mollusco ricco di preziosi sali minerali quali il sodio, il calcio, il fosforo, il magnesio e la vitamina A. Inoltre, ha un buon tenore proteico e pochissimi grassi. L’apporto calorico, è decisamente modesto. Per ogni 100 grammi di prodotto, le calorie sono 57. Gli ortaggi e i legumi di stagione, come i peperoni e i fagiolini, contribuiscono a rendere questo piatto particolarmente saporito e saziante. I peperoni e i fagiolini, infatti, sono ricchi di vitamina C, ma anche di vitamina A e sali minerali.

La cottura a vapore, inoltre, ottima sia per il pesce che per le verdure, è amica della linea e preserva le proprietà nutritive degli alimenti al 99,9%.

Ingredienti per 4 persone

  • 500 g di carpaccio di polpo
  • 1 peperone rosse
  • 1 peperone giallo
  • circa 100 g di fagiolini puliti
  • 1 cespo di lattuga o altra insalata
  • succo di 1 limone
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • sale, pepe bianco q.b.

Preparazione

Il polpo va cotto al vapore, ma gustato freddo. In questo modo non perderà né di gusto, né di digeribilità. In una ciotola, mescolate l’olio extravergine con il succo di limone, il sale e il pepe bianco e lasciatevi marinare il carpaccio di polpo per un’oretta.

Nel frattempo, scottate in acqua bollente salata i peperoni ancora interi, dopodiché tagliarli in quattro, eliminare i semi e la costa bianca all’interno, spelarli e tagliarli a striscioline. Sbollentate anche i fagiolini e tagliarli a pezzetti una volta raffreddati. Pulite la lattuga e rivestite i piatti da portata. Adagiate sopra le fette di carpaccio di polpo, e decorate con i peperoni e i fagiolini. Infine condite con il restante liquido di marinatura.

giugno 12, 2011

Ricette light: seppie saltate con le verdure.

Le seppie saltata con le verdure è un secondo piatto molto leggero, ideale per chi, in vista della fantomatica prova costume, non vuole farsi trovare impreparata! Inoltre, il wok, perfetto per la cottura al salto, permette di cuocere i cibi più velocemente, senza alterarne le proprietà. La particolare forma arrotondata del wok, infatti, richiede di aggiungere meno grassi sul fondo, a tutto vantaggio delle calorie.

Le seppie, d’altro canto, hanno valori nutrizionali molto simili ai cosiddetti “pesci magri” e sono una miniera di sali minerali come fosforo, potassio, calcio, ma sono ricche anche di vitamine A, B1 e D, proteine e fibre. Inoltre, le seppie, nonostante siano faticose da masticare, sono facilmente digeribili e hanno un ridotto apporto calorico.

Ingredienti per 4 persone

400 g di seppie fresche già pulite
200 g di broccoli
200 g di cavolo
150 g di funghi champignon
150 g di babymais in scatola
3 spicchi di aglio
1 pezzetto di radice di zenzero di circa 3 cm
4 cucchiai di salsa di soia
4 cucchiai di sakè
125 ml di brodo di pollo
1 cucchiaio di amido di mais
2 cucchiai di olio di sesamo
sale
pepe nero in grani

agosto 25, 2010

Ricette light: fagioli e nasello, solo 299 calorie a porzione, adatta per il metabolismo lento

La ricetta dei fagioli e nasello facilita lo scioglimento dei grassi, oltre ad essere molto gustosa, è una preparazione proteica che, nutrendo i muscoli, facilita l’ eliminazione dei grassi. E’ un piatto ricco di fibre abbinato alle proteine, sostanze che maggiormente attivano le naturali energie sciogli grassi del nostro organismo.

 Gli ingredienti della ricetta dei fagioli e nasello ne fornisce in quantità, i fagioli apportano anche carboidrati, per cui il piatto è da ritenersi completo, con un’ unica aggiunta, un’ insalata da servire come antipasto. Potrete completare il pasto con una tisana di 1 cucchiaio di tè verde in 1 tazza di acqua calda per 3 minuti. Il vostro metabolismo lento volerà.

Ricetta fagioli e nasello – Solo 299 calorie a porzione

Ingredienti per 2 persone
– 200 g di filetto di nasello (anche sogliola)
– 300 g di fagioli cannellini già lessati
– 1 cipolla
– pomodoro
– germogli di capperi
– erba cipollina, rosmarino, sale marino integrale, olio di oliva extravergine q.b.

Preparazione
Affetta la cipolla e falla dorare in pochissimo olio, quindi aggiungi i fagioli già lessati e il pomodoro affettato, regola di sale e fai cuocere per circa 10 minuti, aggiundendo mezzo litro di acqua calda o brodo vegetale.
Nel frattempo, cuoci i filetti di nasello a vapore, quindi disponi la zuppa di fagioli nei piatti di portata aggiungendo i filetti di nasello e spolverizzando con l’ erba cipollina tritata, qualche fogliolina di rosmarino e un trito di germogli di capperi.(mondo benessere)

giugno 2, 2010

Ricette light veloci: capesante e champignon su rucola, ricetta secondo piatto di pesce

Ricette light veloci: capesante e champignon su rucola, ricetta secondo piatto di pesceUn’ idea in più per trasformare gli spiedini della ricetta di capesante e champignon su rucola che vi proponiamo in un piatto più gustoso, è di tuffarli in una padella a base di acqua gasata freddissima e farina bianca 00 e friggeteli in abbondane olio di semi caldo.

Il vino da accompagnare alle capesante e champignon su rucola è il Metodo Classico Franciacora Extra Brut. Fra preparazione e cottura vi ci vorranno non più di 25 minuti.

Ricette light veloci: capesante e champignon su rucola

Preparazione: 15 minuti
Cottura: 10 minuti
Esecuzione: facile

Lavate accuratamente le capesante e conditele con poco sale e succo di limone. Pelate i funghi e tagliateli in 4 spicchi. Infilzate le capesante e i funghi su spiedini di legno e profumate con il timo tritato.
Cuoceteli sulla griglia fino a rigarli e cuocere il pesce al cuore. Intanto lavate la rucola in acqua fredda e asciugatela su un panno asciutto. Tagliuzzatela e conditela con sale, limone, olio e pepe.
Servite gli spiedini fumanti su un letto di rucola condita con olio, sale e pepe.(http://www.mondobenessereblog.com/)

Tag:

maggio 27, 2010

Ricette light veloci: tortino di asparagi, secondo piatto con solo 300 calorie a porzione, ricetta vegetariana

 Ricette light veloci: tortino di asparagi, secondo piatto con solo 300 calorie a porzione, ricetta vegetarianaScegliere di mangiare vegetariano è un percorso alimentare pensato per assecondare il desiderio di rispettare di più il proprio organismo e l’ ambiente che ci circonda. I vegetali, frutta e verdura, sono benefici per l’ equilibrio e il benessere del corpo perché contengono fibre, ad azione depurativa e detox, apportano vitamine fondamentali come la A e la C, e Sali minerali (potassio, ferro, calcio, fosforo).

 La ricetta del tortino di asparagi è leggera, veloce da preparare, ideale per un gustoso pranzo e per cucinare le verdure in modo inconsueto.

Ricette light veloci: tortino di asparagi – 300 calorie a porzione

Ingredienti per 4 persone:
– 6 uova
– 300 g di asparagi cotti a vapore
– 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
– uno scalogno tritato
– 3 cucchiai di parmigiano grattugiato
– un pizzico di sale

Preparazione:
Far appassire lo scalogno nell’ olio di oliva, unire gli asparagi e farli insaporire. Quindi disporli in una pirofila da forno. Sbattere le uova, insaporire con un pizzico di sale e di formaggio grattugiato e versare sulle verdure. Cuocere in forno a 170 gradi per circa 20 minuti. Servire caldo o freddo.(mondo benessere)

marzo 15, 2010

Dimagrire senza patire la fame, si può.

Come dimagrire senza patire la fame, come saziarsi con 1500 calorie al giorno, il menù, le ricette, le calorie Dimagrire senza patire la fame si può, la strategia giusta per evitare il vuoto allo stomaco in assenza di pane e pasta condita è arricchire l’ alimentazione quotidiana di generose quantità di verdura di stagione (anche un chilo al giorno), e di frutta fresca (200/300 g al giorno).

Frutta e verdura, oltre a garantire sazietà con poche calorie (mediamente 20 Kcal per etto per le verdure; 40/50 Kcal per 100 g di frutta) rispetto alle 340/350 di 100 g di cereali (pasta, riso, orzo, ecc) abbassano l’ indice glicemico dei carboidrati grazie al loro contenuto di fibre e favoriscono la depurazione per l’ apporto di antiossidanti, acqua, fibra e potassio.