Posts tagged ‘rapporti berlusconi putin’

novembre 28, 2010

BERLUSCONI PORTAVOCE DI PUTIN IN EUROPA

Una relazione straordinariamente stretta fra Vladimir Putin e il primo ministro italiano Silvio Berlusconi, che include ”regali generosi”, contratti energetici redditizi: Berlusconi ”sembra essere il portavoce di Putin” in Europa. Cosi’ – riporta il New York Times- i diplomatici americani hanno descritto nel 2009 le relazioni fra Italia e Russia. Ci sarebbe un mediatore ”ombra” italiano che parla russo nelle relazioni fra il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi e Vladimir Putin. E’ quanto affermano – secondo il New York Times che riporta documenti di Wikileaks- i diplomatici americani nel 2009 descrivendo la relazione fra Berlusconi e Putin, fatta anche di regali lussuosi e redditizi contratti energetici. Pakistan-Usa – Fin dal 2007 gli Usa hanno avviato azioni segrete, finora senza successo, per rimuovere da un reattore nucleare del Pakistan uranio altamente arricchito che ”funzionari americani temevano potesse essere utilizzato per un ordigno non lecito”, rivelano i documenti del dipartimento di stato resi noti da Wikileaks e pubblicati dal New York Times.

novembre 28, 2010

In galera!

Questa sera gli “X files” saranno pubblicati: milioni di documenti diplomatici statunitensi che potrebbero mettere in imbarazzo molte diplomazie occidentali. Anche se, per la verità, sono pochi quelli classificati come “top secret” . Decine di paesi di tutto il mondo si stanno preparando alle rivelazioni. Ma nessuno ha messo le mani avanti in modo così vistoso come il governo italiano. Il ministro degli Esteri Franco Frattini, intervistato oggi dal Corriere della Sera, dice di non avere informazioni precise sui contenuti compromettenti per l’italia. Poi però dà istruzioni alla magistratura: “Ipotesi di reato? Deriverebbero da documenti rubati. L’indagine in questo caso va fatta sul furto di notizie, non sui fatti sostanziali”. Fatti sostanziali che, secondo indiscrezioni, potrebbero riguardare l’amicizia speciale tra Berlusconi e Putin, ma anche le operazioni di Finmeccanica. Il nostro esecutivo si augura una cappa di silenzio mediatico sulle rivelazioni. Il titolare della Farnesina non solo annuncia che non commenterà, ma intima all’opposizione di fare lo stesso, perché “è alla prova la tenuta dell’interesse nazionale italiano”(il fatto quotidiano)

L’interesse nazionale italiano è sapere la verità!