Posts tagged ‘Presidenza della Repubblica’

gennaio 15, 2015

Buon viaggio.

gennaio 13, 2015

Finalmente se ne va!

gennaio 3, 2015

In galera!!

gennaio 1, 2015

Io tifo Grecia.

“L’euro non è una moneta, men che meno una moneta comune: è un’arma di distruzione di massa di quanto resta dello spazio pubblico”
Altro…

aprile 20, 2013

Com’è andata.

aprile 9, 2013

Storace, un vero uomo!

La “battuta” (…) sull’omosessualità dell’ex deputata Pd Anna Paola Concia.

 

– grazie a @zeropregi
aprile 9, 2013

Ce lo invidiano tutti. Allora prendetevelo.

Ci siamo. L’onorevole Pdl Michaela Biancofiore ha ufficialmente lanciato la battaglia per “Silvio Berlusconi presidente della Repubblica“. Con il sito berlusconialquirinale.org:

 

 

La deputata Biancofiore – ricordate?, è l’amazzone della cagnolina Puggy – argomenta tale scelta con le seguenti parole:
Silvio Berlusconi, che ha quasi vinto le elezioni, ha dimostrato durante tutto il periodo perso in tatticismi da parte della sinistra radicale di avere un solo interesse: l’Italia e gli italiani. Ha confermato di avere l’Italia nel cuore e una non comune levatura di statista. (…)
Silvio Berlusconi sarebbe uno straordinario Presidente della Repubblica e, in fondo, lo sanno anche i rappresentanti della sinistra che lo hanno conosciuto e frequentato dalla sua discesa in campo del ’94. Nessuno più di lui sarebbe vero Garante dell’Unità dello Stato, vero padre della Patria, vero paladino dell’Italia e degli italiani, come le cancellerie estere sanno bene e temono.
Un uomo che ha sempre guardato al merito e non alla partigianeria politica. Ecco perché se si è onesti non si può non sapere che lui al Quirinale migliorerebbe il Paese.
Segue sondaggione finale. Lo vuoi anche tu “presidente della Repubblica“? Puoi scegliere tra “” e “Sottoscrivo!“.

 

aprile 8, 2013

Donne al Quirinale.

febbraio 24, 2013

Compagni non dimenticate Pertini, il nostro presidente.

Oggi corre l’anniversario della morte di Sandro Pertini, eroe della resistenza, gigante del socialismo, grande Presidente della Repubblica. Con lui la democrazia si fece persona. E’ stato eletto Presidente della Repubblica l’8 luglio 1978 (al sedicesimo scrutinio con 832 voti su 995).Ha rassegnato le dimissioni il 29 giugno 1985. E’ deceduto il 24 febbraio 1990.

marzo 27, 2012

Una donna al Colle.