Posts tagged ‘politecnico di torino’

ottobre 10, 2013

“Mi sono laureato vendendo accendini”: la straordinaria storia di Rachid

Ecco la storia straordinaria di un immigrato marocchino che vendeva accendini in strada a Torino per pagarsi gli studi al Politecnico. E che oggi è dottore in ingegneria

di PAOLO GRISERI…Visualizza altro

— con Federica Pirozzi

febbraio 28, 2013

Scoppia sigaretta alettronica, uomo ferito a un occhio.

una donna fuma una sigaretta elettronica una donna fuma una sigaretta elettronica

TORINO – Una sigaretta elettronica è esplosa in faccia a un informatico di Torino, ferito in modo lieve a un occhio, che la stava fumando. La vicenda, resa nota soltanto oggi, è stata denunciata domenica scorsa. I carabinieri del Nas hanno sequestrato i frammenti della sigaretta esplosa e si sono recati nel negozio che l’aveva venduta ritirando tutti i prodotti simili, di fabbricazione cinese. Gli atti sono stati trasmessi al pm Raffaele Guariniello, che ha aperto un’inchiesta sull’accaduto.

L’ipotesi di reato formulata dal magistrato, tuttora a carico di ignoti, è di lesioni colpose. Guariniello ha anche affidato una consulenza tecnica a un ingegnere del Politecnico di Torino al fine di stabile come sia potuta avvenire l’esplosione e se il tipo di sigaretta elettronica fumata dall’informatico sia effettivamente pericolosa.

gennaio 27, 2013

Veloci e green: le elettriche del Poli di Torino che sfrecciano a emissioni zero.

La Squadra Corse del Politecnico di Torino è la più green d’Italia e una delle migliori nel campionato di Formula SAE, una competizione ingegneristica tra team di studenti provenienti dalle migliori università del mondo, nata nel 1981 su idea della Society of Automotive Engineers. Attualmente questa challenge conta nove eventi ufficiali e altri non ufficiali ai quali partecipano oltre 400 università.

Fino al 2011 il team ha gareggiato con un motore a combustione ma da quest’anno è passato ad un’alimentazione full electric, piazzandosi 7° su 70 team internazionali. Oltre a essere il miglior team italiano la Squadra Corse del “Poli” torinese è anche l’unica, nel nostro Paese, a competere con un veicolo totalmente elettrico.

Continua a leggere: Veloci e green: le elettriche del Poli di Torino che sfrecciano a emissioni zero

dicembre 5, 2012

Contestati Fassino e Cota al Politecnico di Torino. Che soddisfazione!

Oggi, 5 dicembre, al Politecnico di Torino si è tenuta l’inaugurazione dell’anno accademico che si è svolta come ogni anno in un clima di militarizzazione dell’ateneo. Ad essa doveva prese…Visualizza altro

aprile 2, 2010

Presentata a Torino la moto ecologica.

kwaymotus

Presentata a Torino, la K-Way motus è la prima moto-auto ecologica, già conosciuta comeTTW One, progetto di uno spin off del Politecnico di Torino, unico prototipo italiano che parteciperà al concorso internazionale Automotive X Prize, la competizione riservata ai veicoli ad alta efficienza e basse emissioni.

K-Way Motus è una via di mezzo tra uno scooter a tre ruote ed un’auto: è lunga quanto uno Smart, è pratica come una moto. Si propone come il veicolo del futuro, adatto al trasporto urbano ed extraurbano, agile come una moto, sicura come un’auto protetta dal guscio che avvolge guidatore e passeggero grazie alla speciale cellula di sicurezza.

K-Way Motus è un prototipo ecosostenibile, dotato di una trazione elettrica ibrida. In modalità solo elettrica ha un’autonomia di 25 km. Sicura, stabile in ogni condizione, K-Way è in grado di percorrere 43 km con 1 litro di benzina, criterio base per essere ammessi all’Automotive X Prize, che si correrà il 26 aprile in Michigan.

Un’altra delle condizioni per accedere alla competizione è che il veicolo sia progettato per la produzione in serie di almeno 10mila unità per anno, e K-Way è pronta per essere prodotta ed conquistare il mercato. (ecoblog)