Posts tagged ‘pesticidi killer’

settembre 2, 2013

Non tradiamo le api.

In ex chiesa arnia con 50mila api In ex chiesa arnia con 50mila api

BRUXELLES – La Commissione europea manterrà la decisione di limitare, dal prossimo primo dicembre, l’utilizzo di alcuni ‘pesticidi-killer’ che rappresentano un rischio per la vita delle api, nonostante l’annuncio della multinazionale svizzera Syngenta e della tedesca Bayer, di attaccare il provvedimento alla Corte di giustizia dell’Ue.

Bruxelles oggi assicura che ”dal prossimo primo dicembre sarà limitato il loro utilizzo come previsto dal provvedimento della Commissione europea”. Nel mirino dell’Esecutivo Ue sono finiti i pesticidi thiamethoxam, imidacloprid e clothianidin prodotti da Syngenda e Bayer, e Fipronil della tedesca Basf.

Il provvedimento adottato nei mesi scorsi, tiene a precisare l’Esecutivo Ue, ”e’ basato su informazioni scientifiche e sulle conclusioni dell’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa)”.

Reagendo alla notizia, Greenpeace afferma che si continua ad ignorare le prove scientifiche che chiaramente collegano alcuni pesticidi alla mortalità delle api. ”Invece di portare la Commissione europea in tribunale – prosegue l’organizzazione ambientalista – dovrebbero agire in modo responsabile e fermare la commercializzazione di questi pesticidi”.

aprile 29, 2013

Ue, solo 15 stati dicono stop a pesticidi-killer api.

BRUXELLES – Sara’ la Commissione europea a introdurre il divieto di utilizzare per due anni alcuni pesticidi-killer per la sopravvivenza delle api. Lo hanno indicato fonti qualificate all’Ansa precisando che il Comitato Ue di appello riunitosi a Bruxelles non ha espresso una maggioranza contraria alla proposta della Commissione: 15 stati hanno votato a favore, 7 con l’Italia contro, 4 le astensioni.

Il no dell’Italia e’ legato all’introduzione da parte di Bruxelles di nuovi divieti per i ‘trattamenti foliari’. La Commissione europea, pur proponendo lo stesso approccio per lottare contro la moria della api, ha tuttavia esteso la proposta iniziale con una serie di condizioni piu’ restrittive nell’applicazione delle misure. Interventi, si apprende da fonti comunitarie, che hanno oggi indotto l’Italia a votare contro nel Comitato europeo di appello mentre, il 15 marzo scorso, nel precedente Comitato di esperti europei, aveva votato a favore della proposta della Commissione europea.

A favore quindi del pacchetto di interventi, aggiungono le fonti, si sono pronunciati Belgio, Bulgaria, Danimarca, Germania, Estonia, Spagna, Francia, Cipro, Lettonia, Lussemburgo, Malta, Olanda, Polonia, Slovenia e Svezia.

Contrari, oltre all’Italia, Regno Unito, Ungheria, Austria, Portogallo, Romania e Slovacchia. Si sono astenute, Grecia, Irlanda, Lituania e Finlandia. La Commissione europea, pur proponendo lo stesso approccio per lottare contro la moria della api, ha tuttavia esteso la proposta iniziale con una serie di condizioni piu’ restrittive nell’applicazione delle misure.