Posts tagged ‘pedofilia’

aprile 17, 2010

Auguri Santità.

Sono cattolico e sono socialista. Come cattolico auguro a Benedetto XVI buon compleanno e buon anniversario. Avrei qualcosa da dire. E’ raro che il Papa, questo Papa, abbassi la testa per guardare il popolo dei suoi fedeli. Lei Santità, preferisce parlare con i potenti, convinto che il suo popolo debba seguirlo dovunque e comunque. Non è così. Anche lei ha bisogno del consenso, altrimenti finisce come in Francia, dove le Chiese sono chiuse e vengono aperte solo per la messa domenicale, a volte. Lei ha detto, Santità, che è arrivato il momento della penitenza. E’ vero! Io senza aver peccato, sono pronto a seguirla in questo percorso di ravvedimento, ma prima Santità,  è  necessario fare delle operazioni preliminari. Verità, cioè confessare al mondo ed al suo popolo, tutta la verità, senza nascondersi dietro l’alibi di una manovra contro la Chiesa. Risarcimento, cioè risarcimento morale e materiale di tutte le vittime della pedofilia. Punizione di tutti quelli che hanno peccato ed allontanamento dal corpo sano della Chiesa.

Regole nuove perchè mai nessuno scandalo venga nascosto e i colpevoli vengano consegnati al potere secolare per la giusta punizione. La pedofilia è un reato orrendo ed abominevole, perchè colpisce i bambini. Lei non è stato padre e non potrà mai sapere il dolore che un genitore prova per un torto subito da un proprio figlio. Se tutto questo avverrà, ma ne dubito, Santità, lei troverà di nuovo il suo popolo al suo fianco, come è giusto che sia. “Date una carezza ai vostri bambini e dite questa è la carezza del Papa” Diceva Giovanni XXIII.

aprile 14, 2010

L’Avvenire dimentica le dichiarazioni di Bertone

Guarda caso, l’unico quotidiano a non riportare le dichiarazioni di Bertone è quello della Conferenza Episcopale Italiana:

avvenirebert

aprile 13, 2010

Il Cardinal Bertone ha perso un’altra occasione per tacere.

BERTONE, LA PEDOFILIA <br>E  LEGATA ALL OMOSESSUALITA <br>

 Non c’e’ alcun collegamento tra la pedofilia e il celibato a cui sono sottoposti i sacerdoti; e invece questo tipo di patologie sessuali sono da mettere in relazione all’omosessualita’. Lo ha detto il segretario di Stato del Vaticano, il cardinale Tarcisio Bertone, in visita in Cile, preannunciando che papa Benedetto XVI assumera’ nuove iniziative per far fronte agli abusi commessi da sacerdoti.

aprile 3, 2010

Cattofascisti all’attacco.

Forti dei voti presi al nord, i cattofascisti tornano all’attacco per demolire le conquiste del progresso e ripristinare il medioevo culturale che Sua Emittenza già da anni sta infiltrando nei cervelli spugnosi di certa gente, grazie ai suoi giornali ed alle sue TV.
Un lavoretto fine, che sta producendo i suoi effetti deleteri sulla società italiana … e non è che l’inizio !!

Santità, siamo seri!
aprile 1, 2010

E’ giusto disobbedire ad una legge ingiusta?

I cattolici non possono accettare le ingiustizie elevate a “diritto” e a leggi, prima fra tutte “l’uccisione di bambini innocenti non ancora nati”: é quanto ha detto papa Ratzinger durante la Messa del Crisma celebrata stamane a San Pietro. Il pontefice non ha parlato dello scandalo della pedofilia che sta investendo la Chiesa, ma ha incitato i cristiani a “rifiutarsi di fare ciò che negli ordinamenti giuridici non è diritto, ma ingiustizia”
papa ratzinger,Santità io sono cattolico, ma prima di tutto sono cittadino italiano e come tale mi sono impegnato a rispettare le leggi del mio stato. Quando non l’ho fatto ne ho pagato le conseguenze, ritenendo giusto farlo.  Queste sue parole se dette da un’altra persona, senza il carisma della sua autorità sarebbero state da considerare istigazione all’eversione. Le rispondo con parole non mie ricordandole che Socrate preferì morire anzichè violare la legge. Pur essendo un buon cristiano e contrario all’aborto, non me la sento di condividere il suo invito pregandola vivamente ad  essere meno sbilanciato nei confronti del governo presieduto dal signor Berlusconi, che non tutti i cattolici ritengono un galantuomo.
Se le leggi, come le Tavole che Mosè ricevette sul Sinai, emanassero direttamente da Dio, sarebbe fuor di luogo discuterne la saggezza e perfezione. Ma le leggi di Atene, come le leggi di qualunque paese in ogni tempo, sono il risultato della decisione degli uomini. Ed anzi degli uomini politici. Esse dipendono dal periodo storico, dalle convinzioni dei legislatori e perfino dai loro pregiudizi. Nulla assicura che siano giuste. Fra l’altro, se fossero sacre, sarebbero anche eterne e invece mutano nel tempo. È perciò opportuno obbedire alle leggi per civismo, quando si pensa che siano ragionevoli, o per paura della sanzione: ma pretendere una sorta di adorazione della norma dello Stato in quanto tale è francamente eccessivo.
marzo 29, 2010

Linea dura del Vaticano contro la pedofilia.

Pedofilia, il Vaticano prende nuovi provvedimenti: nei cori solo bambini intonati.

marzo 22, 2010

Lui si che se ne intende.

Una “risposta straordinariamente efficace”, davanti a “situazioni difficili” che diventano anche “motivo di attacco” verso la Chiesa. Silvio Berlusconi si rivolge così al Papa Benedetto XVI, a proposito alla “lettera pastorale ai cattolici irlandesi”, scritta dopo le denunce di pedofilia a carico di sacerdoti. Si tratta, scrive il presidente del Consiglio al Ponetfice “solo dell’ultimo esempio del suo grande carisma”. (ANSA)Se lo dice Berlusconi, c’è da crederci.E’ uno svergognato.

marzo 19, 2010

Guarire le ferite.

Nonostante si cerchi in tutti i modi di nascondere, insabbiare …

marzo 15, 2010

Ognuno ha il suo metro … o centimetro !!

 

 

!! Si annunciano misure sulla pedofilia …