Posts tagged ‘Pasquale Lombardi e Vincenzo Carboni’

gennaio 31, 2012

Meglio sfigato che Martone.

 

Agosto 2010, carcere di Poggioreale.
L’imprenditore Arcangelo Martino, in carcere dal 7 luglio insieme con Pasquale Lombardi e Vincenzo Carboni con l’accusa di aver ricreato una nuova loggia segreta denominata P3, fa mettere a verbale altri particolari su come il gruppo di amici aveva cercato di condizionare Consulta e Corte di Cassazione, il Csm e le regionali in Lombardia e in Campania.
Per quel che riguarda il giovanissimo viceministro Martone, il detenuto dice all’aggiunto Capaldo e al sostituto Sabelli che il papà Martone (Antonio, potente avvocato generale della Cassazione) attraverso il partito voleva dare una risposta lavorativa al figlio.
La richiesta, «con relativo curricula»  di Martone junior, viene veicolata a Marcello Dell’Utri.
Dopo nemmeno tre settimane Michel Martone riceve una consulenza di 40 mila euro dall’allora ministro della Funzione Pubblica Renato Brunetta per «interventi in materia di digitalizzazione nel settore pubblico dei Paesi Terzi».
Antonio Martone non è mai stato indagato ma solo sentito dai magistrati come persona informata sui fatti.