Posts tagged ‘Palazzo Chigi’

aprile 24, 2013

In che mani siamo capitati!

 

Enrico Letta, premier incaricato, in un’intervista rilasciata a Libero il 18 settembre 2005, e ripresa dall’Ansa. Niente male.

“Sembrerà assurdo, ma se non si era ancora capito, io sono un grande fan di Berlusconi. Berlusconi ha fatto la storia d’Italia degli ultimi 10 anni, anche se vorrei che fosse meno sborone e raccontasse meno balle agli italiani. (…) Mantengo una linea molto critica con Berlusconi, ma vorrei fargli un appello inedito. Vorrei, a prescindere dall’esito delle prossime elezioni, dicesse subito che lui si impegna a rimanere nella vita politica italiana e a mantenere la sua leadership del Polo. Perché il mio grande timore è che un Berlusconi che pareggi o perda faccia un biglietto per Tahiti. Se Berlusconi facesse questo gesto sarebbe la tomba del bipolarismo italiano. farebbe precipitare il centrodestra indietro di 10 anni”.

[continua sul sito dell’Espresso]

marzo 29, 2013

L’autorevole Berlusconi, ritorna in sella ma senza pene.

L’opera l’aveva fatta arrivare direttamente dalle Terme di Diocleziano, per abbellire Palazzo Chighi. Ma il capolavoro non era abbastanza, e di quell’evirazione figlia del tempo, l’allora premier Berlusconi non ne voleva sapere. E allora ecco un bel pene finto, chirurgicamente appiccicato al Dio della Guerra. Costo, tra una cosa e l’altra, 70 mila euro. Ora, dopo tre anni, la statua di Marte e Venere è stata riportata a casa, e ripristinata: via mani, scudi, e peni posticci.
Ah, la notizia arriva fino in Norvegia, sempre per quella storia dell’autorevolezza.

 

marzo 8, 2013

La sfida.

 
Pubblicato da