Posts tagged ‘Nunzia De Girolamo’

dicembre 3, 2013

Terra dei fuochi, il Cdm approva al decreto: reato di combustione abusiva di rifiuti e mappatura delle aree interessate

Terra dei fuochi, il Cdm approva al decreto: reato di combustione abusiva di rifiuti e mappatura delle aree interessateCon il decreto Terra dei fuochi viene introdotto il reato di “combustione abusiva di rifiuti” e stabilita, come annunciato nei giorni scorsi, la perimetrazione delle aree agricole interessate e della campagna: entro 150 giorni tutti i terreni verranno controllati nel dettaglio e classificati sulla base di parametri precisi (che verranno probabilmente approvati tramite decreti attuativi). Nel decreto è previsto inoltre che sia l’autorità giudiziaria ad informare direttamente gli amministratori locali sugli sversamenti illegali.

Parafrasando quanto scritto sui social network da Nunzia De Girolamo il decreto è figlio di un serrato lavoro frutto proprio delle larghe intese di governo:

“Non è un punto di arrivo ma un nuovo inizio per la Campania, con Orlando abbiamo fatto un lavoro straordinario per questo decreto.”

luglio 25, 2013

L’orsacchiotto no!

Da Repubblica di oggi, pagina delle lettere.

giugno 27, 2013

Un idiota di successo.

Gli F35 sono elicotteri che salvano vite umane, spengono incendi e trasportano malati. Lo scambio di tweet veloce e sincopato tra il marito del ministro De Girolamo e una sua follower ha generato l’epic fail che sta facendo il giro della rete

Gli F35 sono elicotteri che salvano vite umane, epic fail per Francesco Boccia Pd

 

Francesco Boccia marito del ministro De Girolamo incappa in un epic fail con una sua follower a proposito di F35 in cui scrive:

in sostanza cara @crialicata non si tratta di fare guerre,con gli elicotteri si spengono incendi,trasportano malati, salvano vite umane #F35

— Francesco Boccia (@F_B

aprile 30, 2013

Sono del Sud.

 

La nomina di Nunzia De Girolamo al ministero dell’Agricoltura sta creando un bel po’ di polemiche. Non solo perché sposata con l’onorevole Pd Francesco Boccia, fraterno del premier Letta, ma anche per il temutissimo discorso-competenze. Sarà adatta a ricoprire un simile ruolo? Quale il suo background? Intervistata dal Secolo XIX, prova a rassicurare i cittadini italiani. Nasce “in una famiglia di agricoltori“. Ah, e poi è “del Sud“. Ma tranquillli, deve “ancora studiare bene“.

Qualcuno parla di malumore nel Pdl per la sua nomina?
«Assolutamente no. Tutti sono rimasti contenti, si sono congratulati in tanti».

E ora quale sarà il suo obiettivo?
«Voglio che il ministero dell’Agricoltura divenga una vera e propria casa di vetro. Chiedo di confrontarmi con tutti, sia esponenti della maggioranza che dell’opposizione. Ascolterò suggerimenti, consigli. E soprattutto parlerò con il territorio. Per troppe volte il territorio è stato abbandonato dalla politica e dai ministri».

Lei quale compito si è dato?
«Io mi sono sempre occupato del tema dell’agricoltura. Nasco in una famiglia di agricoltori. E poi sono del sud, vorrei fare del bene alla mia terra. Il Mezzogiorno merita di essere rilanciato anche grazie all’agricoltura».

Già ha in mente quello che c’è da fare?
«Ancora devo studiare bene. E lo farò con umiltà e con impegno. Per ora mi godo questa nomina».