Posts tagged ‘niccolò ghedini’

giugno 7, 2013

E domani portate la giustificazione.

Tre mesi, 100 giorni di legislatura: un primo bilancio degli assenteisti seriali, ora possiamo farlo. Peraltro molti di essi non sono nuovi a questo genere di comportamenti. E allora ecco i parlamentari che hanno superato il 90% di assenze. Tra i peggiori, anche stavolta, spiccano entrambi gli avvocati di Berlusconi, Longo e Ghedini, e la sua assistente personale, Maria Rosaria Rossi, detta “la badante”. Ci sono pure Monti, Bossi e Verdini. Ah, Stefano Quintanelli ci scrive che ha avuto un grave incidente stradale: è vivo per miracolo, si sta rimettendo (2-3 mesi per vederlo camminare) e gli auguriamo ogni bene.
febbraio 1, 2013

Messaggi di stile magioso alla magistratura.

Berlusconi Mediaset

E’ iniziata come una conferenza stampa dedicata ai temi europei dal ruolo della Germania alle politiche di austerità della Ue, è finita con un attacco frontale alla magistratura italiana: “Una patologia – l’ha definita il Cavaliere – di cui ci occuperemo una volta al governo”. Un attacco durissimo diretto contro i magistrati dopo che in mattinata durante il dibattimento del processo Mediaset, in cui lui è imputato, i giudici della corte d’appello di Milano avevano rigettato la richiesta di legittimo impedimento.

ottobre 23, 2010

Berlusconi: un uomo d’onore.

A raccontare l’incontro che proverebbe i rapporti tra il gruppo del premier e l’ex sindaco di Palermo, sempre negati dal Cavaliere, non è Massimo Ciancimino o un pentito qualsiasi, ma un manager di banca in pensione che ha passato metà della sua vita nel cuore del potere siciliano. Si chiama Giovanni Scilabra, oggi ha 72 anni e allora era direttore generale della Banca Popolare di Palermo del conte Arturo Cassina, il re degli appalti stradali, amico e sodale di Ciancimino. L’ex manager è abbastanza deciso nel collocare l’incontro nel 1986. Don Vito era stato arrestato da Giovanni Falcone per mafia nel 1985 e aveva l’obbligo di risiedere a Roma.“Nel 1985 era stata inaugurata la nuova sede della Banca Popolare di Palermo di fianco al Teatro Massimo”, cerca di riannodare i ricordi l’ex manager, “ricordo che l’incontro avvenne in quella sede”.