Posts tagged ‘mucine’

maggio 21, 2013

Scoperto il batterio che può contrastare l’obesità, e vive nascosto nell’intestino.

Si chiama e vive nel muco
L’ e i problemi metabolici ad essa associati potrebbero essere contrastati grazie ad un batterio che vive nell’intestino. Il suo nome è e a svelare le sue potenzialità è uno studio pubblicato si Pnas da un gruppo di ricercatori provenienti dalle Università di Helsinki (Finlandia), Wageningen (Paesi Bassi) e Lovanio (Belgio).
Akkermansia muciniphilia 300x164 Scoperto il batterio che può contrastare lobesità, e vive nascosto nellintestino
Recentemente gli stessi scienziati hanno scoperto che sia nei topi che nell’uomo tanto più questo batterio è abbondante, tanto minore è il peso corporeo. Questo nuovo studio ha dimostrato che i suoi livelli diminuiscono nei topi obesi o affetti da diabete di tipo 2. Non solo, un’alimentazione arricchita di prebiotici – sostanze che stimolano la crescita dei batteri amici della salute – normalizza i livelli del batterio e migliora il profilo metabolico degli animali. Infine, un trattamento a base di A. muciniphila contrasta i disturbi metabolici indotti da un’alimentazione ricca di , accumulo di adipe, infiammazione e resitenza all’insulina inclusi.

A. muciniphila vive all’interno dello strato di muco che riveste la parte intestinale, dove è responsabile della degradazione di note con il nome di . La somministrazione ai topi obesi contrasta proprio la riduzione di questo strato di muco indotta dall’alimentazione aumentando, allo stesso tempo, i livelli intestinali di endocannabinoidi, molecole che partecipano al controllo dell’infiammazione, della sensibilità all’insulina e del metabolismo dei e dell’energia.