Posts tagged ‘misurata’

aprile 11, 2011

Gheddafi si arrende.

Il colonnello ha accettato la road map e ora toccherà al popolo libico scegliere democraticamente il proprio leader. Sui contenuti dei colloqui svolti domenica sera a Tripoli tra i vertici dell’Unione africana e le autorità del governo libico c’è massimo riserbo. Si è parlato di un’eventuale uscita di scena del colonnello Muammar Gheddafi, ma la strada verso la pace a otto settimane dall’inizio del coflitto, ormai è tracciata. Lo ha confermato Ramtane Lamamra, commissario dell’Unione per la Pace e la Sicurezza il quale ha sottolineato che il percorso prevede il cessate il fuoco immediato, la promozione del dialogo interno, la protezione degli stranieri residenti in Libia a l’estensione dell’assistenza umanitaria.

marzo 25, 2011

Le truppe del Raìs assediano Misurata Accordo trovato: sarà comando Nato.

Un comandante dell’esercito britannico: “Le forze aeree libiche sono state distrutte”. A Misurata la coalizione ha bombardato truppe di terra. Il comando passa all’Alleanza atlantica che però non riesce a coordinarsi sulla cabina di regia politica alle operazioni. Dal punto di vista militare, il nostro Paese avrà ruolo di controllo dell’embargo delle armi. La Camera questa mattina ha approvato sia la risoluzione del governo, per soli sette voti, che quella delle opposizioni, a larghissima maggioranza (leggi l’articolo). Scontro tra Di Pietro e Frattini sull’intervento militare: “Governo di conigli”, “Incommentabile”. Ieri sera, a palazzo Madama era passata solo quella della maggioranza (leggi i nove punti del documento) integrata con l’intero testo presentato dal Pd. Il presidente della Camera Gianfranco Fini critica il premier: “La sua presenza in aula sarebbe opportuna”. Ma Berlusconi non si è fatto vedere. Intanto negli Stati Uniti scoppia la polemica tra i due giganti dell’informazione che seguono le operazioni militari. La Fox annuncia lo scoop: “Giornalisti usati come scudi umani”. Ma la Cnn smentisce: “Tutto falso”