Posts tagged ‘microsoft’

agosto 29, 2011

Microsoft scopre 109 bug nei software di 38 produttori.

windows-logoIl Microsoft Security Vulnerability Research (MSVR) Team è un gruppo di esperti dell’azienda di Redmond che studia i software di numerosi produttori alla ricerca di eventuali vulnerabilità che potrebbero compromettere il funzionamento dei sistemi operativi Windows. Da quando è stato istituito (tre anni fa), il gruppo di lavoro ha individuato 109 bug in 38 software.

L’azienda ha comunicato che più del 93% delle vulnerabilità scoperte a partire da luglio 2010 sono state classificate come critiche e importanti, mentre il 29% di esse sono state già risolte. In ogni caso, finora nessuno dei bug è stato sfruttato per attaccare i sistemi degli utenti.

Una delle più note vulnerabilità scoperte da MSVR è stata quella relativa al software Google Chrome Frame, un plug-in che permette di utilizzare il motore di rendering di Chrome all’interno di Internet Explorer.

La maggior parte dei bug individuati nel 2011 riguarda prodotti di Google (Chrome, Picasa e SketchUp), a cui si aggiungono Opera, RealPlayer e Foxit Reader. Le ultime vulnerabilità di agosto sono relative a Safari e WordPress.

ottobre 2, 2010

Silvio ama rosy.

Berlusconi racconta una barzelletta su Rosy Bindi che si chiude con una bestemmia.

Rosy Bindi commenta: “Più cattolico che intelligente.”

settembre 17, 2010

Explorer 9, più bello e veloce, ma non gira su windows xp.

 

Explorer 9, più bello e veloce Ma non gira su Windows Xp

INTERNET Explorer 9 è finalmente una realtà. Sotto forma di una versione “beta”, quindi non esente da difetti che, assicura l’azienda, verranno eliminati nel rilascio finale, probabilmente entro l’anno. E si tratta come preannunciato di un ottimo prodotto, che porta il browser Microsoft sullo stesso livello di Mozilla Firefox e Google Chrome. Sarà anche che il 9 è un 6 alla rovescia, ottimo segno se si considera che il pur diffusissimo Internet Explorer 6 è universalmente riconosciuto come il peggior browser nella storia recente. Ma la riscossa del software di navigazione di casa Microsoft ha un prezzo: non gira sui computer con sistema operativo Windows Xp, vale a dire oltre la metà del parco macchine attualmente in rete.

L’addio a Windows Xp. Explorer 9 si può installare soltanto su pc con Windows 7 e Vista. Per quanto gli utenti di Windows Xp potranno attendere, Explorer 9 non arriverà mai sui loro computer, come già accaduto con l’ultima versione di Msn Messenger. Potrà apparire una scelta incomprensibile, guardando i dati di diffusione dei sistemi operativi nel mondo: Windows Xp è ancora al primo posto, con oltre il 60% degli utenti. Ci sono poi Vista e Seven, rispettivamente col 14% e il 15,87%, che insieme non fanno la metà dell’installato di Xp. I motivi dell’esclusione sono meramente tecnici, spiega Microsoft: “Un browser di tecnologia avanzata ha bisogno di un sistema operativo moderno”. E Xp effettivamente ha qualche anno sulle spalle, e anche se è l’Os più diffuso al mondo, i dati sulla diffusione di Windows 7 sono in costante aumento. Dal punto di vista di Microsoft, escludere da Xp un’applicazione fondamentale come il browser potrebbe essere un ottimo incentivo all’acquisto, da parte degli utenti, di un nuovo sistema operativo e all’abbandono di Xp, probabilmente il software più piratato del mondo. Ma il rischio è notevole: i concorrenti diretti di IE9 funzionano tutti senza problemi sul vecchio Os, e gli utenti finali potrebbero non gradire. Ma Explorer 9 punta al salto di categoria e all’abbandono di un sistema operativo di fatto appartenente a un’altra era informatica.(repubblica.it)