Posts tagged ‘membrana’

ottobre 28, 2012

Parkinson: nuova classe di composti che protegge cellule cerebrali.

dopamine_neurons

01:40 pm | Una nuova famiglia di composti chimici messa a punto dalla Northwestern University di Chicago e ancora nella fase iniziale dello sviluppo potrebbe essere molto promettente nel rallentare la…

28 ottobre 2012 / Leggi tutto »

marzo 9, 2012

Proteine come non si sono mai viste.

Un team internazionale di ricercatori ha scoperto un modo più efficace per la visualizzazione delle , qualcosa che potrebbe presto portare alla possibilità di filmare il loro funzionamento a livello .

Il team proveniente da Germania, Svezia e Stati Uniti si è basato su un lavoro precedente guidato da uno degli autori dello studio, il professor Richard Neutze dell’Università di Göteborg, che fu uno dei primi al mondo a visualizzare le usando a molto brevi e ad alta intensità. Quanto meglio gli scienziati riescono a mappare la struttura delle e il loro comportamento nelle cellule, tanto più si possono approssimare alla scoperta della cura per gravi malattie quali e .

Questo nuovo studio, pubblicato nella rivista Nature Methods, verifica questo metodo su un nuovo tipo di , e i risultati fanno ben sperare per gli esperimenti futuri. Il team ha osservato la di in un tipo di batterio che vive lontano dalla luce del sole. Lo studio delle di è importante poiché esse trasportano sostanze attraverso la cellulare e quindi si occupano della comunicazione con l’ambiente che circonda la cellula e con le altre cellule.

L’autrice principale dello studio Linda Johansson dell’Università di Göteborg ha detto: “Noi siamo riusciti a creare un modello dell’aspetto di questa . Il prossimo passo è quello di fare dei filmati in cui poter osservare le varie funzioni della , ad esempio come essa si sposta durante la fotosintesi. Noi in pratica abbiamo sviluppato un nuovo metodo per creare cristalli proteici incredibilmente piccoli. Noi abbiamo anche mostrato che è possibile utilizzare cristalli molto piccoli per determinare la struttura di una di .”

febbraio 2, 2012

Cellule staminali per la ricostruzione del timpano.

Primo caso in Italia di ricostruzione microchirurgica della con : l’intervento è stato effettuato all’unità operativa di otorinolaringoiatra dell’ospedale S.Spirito di Roma dall’equipe del professor Lino Di Rienzo Businco.

 

Il paziente, un uomo di 62 anni, era affetto da otite cronica con perforazione del timpano ed assenza degli ossicini (martello,incudine e staffa), e portatore di una sordità trasmissiva di oltre il 70%.
Con questo intervento é stato possibile riparare la perforazione del timpano attraverso il condotto uditivo senza necessità di tagli esterni e senza impianto di materiali estranei e quindi con possibile rischio di rigetto.

giugno 21, 2011

Tumori: nanobombe raggiungono le masse cancerose travestite da cellule del sangue

Sono state costruite nanobombe mimetiche anticancro: sono ripiene di che vengono indirizzate in corrispondenza del , abilmente ‘camuffate’ da in modo da ingannare il , sfuggendo ai suoi attacchi, e da arrivare indisturbate attraverso il sangue fino al proprio bersaglio.

L’idea e’ venuta al gruppo di Liangfang Zhang, dell’universita’ californiana di San Diego e i risultati dei primi esperimenti sui topi sono stati pubblicati sulla rivista dell’Accademia Nazionale Americana delle Scienze, Pnas.
Le nella cura dei tumori non sono ormai una novita’ e cominciano ad essere usate in campo clinico: il loro contributo alla lotta al e’ notevole perche’ permettono di veicolare i nel e di concentrare le dosi la’ dove servono, riducendo di fatto il dosaggio necessario per ottenere il medesimo effetto.