Posts tagged ‘mediaset’

novembre 3, 2013

38 anni fa veniva assassinato Pier Paolo Pasolini. Ecco il suo lascito.

“I talk show escludono i cittadini dal dibattito, come all’epoca fascista. I talk show televisivi sono il vero terrore, quello autentico, che massacra le coscienze, le annulla e le fa evaporare nel Nulla Mentale che il Potere vuole costruire, per poter sfruttare l’intera cittadinanza facendo creder loro che si stanno occupan…Visualizza altro

— con Fabio Lorenzon,Sergio Novali e Marija Palunko

agosto 1, 2013

Una vera signora.

“Siete indegni di stare in questo partito se non riuscite a organizzare una manifestazione. State in Parlamento a 11mila euro al mese, quando non ci starete più voglio vedere come camperete con 1200 euro al mese come i pezzenti”. Questi gli insulti della Santanchè rivolti ai deputati che non volevano manifestare davanti a palazzo Grazioli in favore di Silvio Berlusconi. Questa è la gente che ci governa da venti anni e queste sono le persone che otto milioni di italiani vanno a votare a questo punto ritengo per puro spirito autolesionistico. E’ degradante vedere come i ruoli si siano invertiti e certe donne assomiglino a degli scaricatori di porto, con tutto il rispetto per gli scaricatori…. ma per il linguaggio,il comportamento, la mise ecccc….la Santanchè non può esere paragonata ad altro. Per non palrlare del suo compagno Nosferatu. Certamente Santanchè rappresenta il peggio di una destra becera della quale non riusciamo a liberarci insieme al suo capo Silvio Berlusconi

i

luglio 31, 2013

Il martire.

berlusca-galera-italia-il-manifesto

Mediaset, balzo in borsa. In attesa della Cassazione. la vignetta oggi su il manifesto. Lo sacanalo non è lui. Innfondo difende se stesso ed i propri interessi, Lo sandalo à la gente che dopo due gradi di giudizio crede ancora che sia innoncente e crede ancora che sia uno statista e non un volgare delinquente.

luglio 31, 2013

Pollice verso.

 

via
luglio 30, 2013

Aspettando la sentenza.(speriamo di conferma della condanna.)

Dal sito ufficiale dell’Esercito della Libertà, aspettando la Cassazione.

 

luglio 26, 2013

Chi l’avrebbe mai detto!

Sul sito di Openpolis, cercando tutt’altro, m’è caduto l’occhio sul podio dei senatori “più assenti”. Lui, l’avvocato, l’assistente personale, detta anche “la badante”.

 

luglio 26, 2013

Il crepuscolo del PD.

Tempi bui per il Partito Democratico, che in pochi mesi è passato dall’illusione di vincere facilmente le elezioni di febbraio al ritrovarsi incastrato in un governo di larghe intese a guida democratica che penalizza il partito mentre il Popolo delle Libertà dato per morto guadagna consensi e stacca sempre di più Enrico Letta, Guglielmo Epifani e compagnia.

Questa settimana il Pd scende addirittura di due punti percentuali nel sondaggi Swg di Agorà. Cifre che raramente si vedono nei sondaggi e che significano allarme rosso: i democratici passano dal 25,5% al 23,5. Come se ne esce? Difficile capirlo prima che si tenga la sequenza di congresso, primarie, nuove elezioni (quando saranno); l’unica buona nuova arriva da altri dati, quelli relativi ai sondaggi sul gradimento dei leader, che mostrano come sia proprio il Partito Democratico ad avere nel suo “vivaio” le forze necessarie per superare il pessimo momento.

Cresce ancora un po’ invece il Pdl, che passa dal 26,5% al 27 e cresce soprattutto il Movimento 5 Stelle, che continua a recuperare voti dopo essere riuscito a mettere un freno alle polemiche che lo hanno dilaniato per lungo tempo e sta pian piano tornando ai consensi che aveva registrato alle politiche. Per il momento si attesta al 20%, una crescita di un punto e mezzo.

Per la verità di un partito così se ne può fare tranquillamente a meno.

Sondaggi 23 luglio

luglio 12, 2013

Schifani peoccupato per Arcore.

 

 
Mag 16, 2013

La politica fa bene a Mediaset.

Bella trimestrale, certo. Sta di fatto che il primo mese di governissimo Pd-Pdl si appresta a chiudersi con ottimi risultati, come non se ne vedevano da tempo, per Mediaset.

 

 

– grafico: La Stampa / via danx
aprile 7, 2013

Sotto mentite spoglie.