Posts tagged ‘Marvin gaye’

aprile 22, 2013

Sam Cooke – Feel it

Samuel Cook[1] (January 22, 1931 – December 11, 1964), known by his stage name Sam Cooke, was an American gospel, R&B, soul, and pop singer, songwriter, and entrepreneur. He is considered to be one of the pioneers and founders of soul music.[4] He is commonly known as the King of Soul for his distinctive vocal abilities and influence on the modern world of music. His contribution in pioneering soul music led to the rise of Aretha Franklin, Bobby Womack, Al Green, Curtis Mayfield, Stevie Wonder, Marvin Gaye, and popularized the likes of Otis Redding and James Brown.[5][6][7]

Cooke had 30 U.S. top 40 hits between 1957 and 1964, and a further three after his death. Major hits like “You Send Me“, “A Change Is Gonna Come“, “Cupid“, “Chain Gang“, “Wonderful World“, and “Twistin’ the Night Away” are some of his most popular songs. Cooke was also among the first modern black performers and composers to attend to the business side of his musical career. He founded both a record label and a publishing company as an extension of his careers as a singer and composer. He also took an active part in the American Civil Rights Movement.[8]

On December 11, 1964, Cooke was fatally shot by the manager of the Hacienda Motel in Los Angeles, California, at the age of 33. At the time, the courts ruled that Cooke was drunk and distressed, and that the manager had killed Cooke in what was later ruled a justifiable homicide. Since that time, the circumstances of his death have been widely questioned.

ottobre 23, 2011

Marvin Gaye – Sexual Healing – Buonanotte compagni.

Marvin Gaye, all’anagrafe Marvin Pentz Gay Jr. (Washington, 2 aprile 1939Los Angeles, 1º aprile 1984), è stato un cantante, arrangiatore, autore e produttore statunitense, artista di spicco della musica soul e R&B.

Ottenne fama internazionale a cavallo tra gli anni sessanta e settanta presso la celeberrima casa discografica Motown. Ancora oggi i suoi dischi sono molto richiesti sul mercato e influenzano anche le generazioni più giovani grazie al suono fresco, sinuoso ma allo stesso tempo complesso e dotato di una profondità che richiede un ascolto prolungato per essere colta. Ciò che rende l’artista ancora attuale è la forza dei suoi testi intrisi di temi caldi inerenti alla politica, l’economia, l’ambiente, l’amore e i conflitti internazionali. Per il suo impegno, le sue lotte contro il sistema e il forte richiamo alle radici della musica afro-americana, da sempre detentrice di una funzione di denuncia dei soprusi e delle ingiustizie, è considerato uno degli artisti più importanti della sua era.

giugno 13, 2011

I Heard It Through the Grapevine- Marvin Gaye – Buonanotte compagni e complimenti.

Norman Whitfield, produttore di punta della Motown, era solito far registrare diverse versioni di uno stesso pezzo a differenti artisti dell’etichetta, sperimentando per ciascuno di loro soluzioni alternative e arrangiamenti mai uguali. Questo faceva uscire di testa alcuni dei suddetti artisti – che lo vedevano come un insulto alla loro unicità – ma ci fu almeno un caso in cui l’approccio di Whitfield si rivelò vincente: quello di I Heard It Through the Grapevine, e della versione che fece incidere a Marvin Gaye nel 1968. Il pezzo fu registrato per la prima volta da Smokey Robinson & The Miracles nel 1966, quindi di nuovo nel 1967 da Gladys Knight & the Pips – e a loro portò fortuna, diventando la prima di una lunga serie di hit. Ma Withfield non era del tutto soddisfatto: sapeva che nel pezzo c’era un potenziale ancora inespresso, così, insieme al coautore Barrett Strong, ne rallentò il tempo rendendolo più atmosferico e introspettivo. Intuizione che – nonostante l’iniziale diffidenza di Marvin Gaye – lo trasformò nel best seller di quel decennio per la Motown.

febbraio 13, 2011

Distant lover – Marvin gaye.

L’ho ballato con mia moglie prima di cena.

Provate è fantastico.

febbraio 13, 2011

Marvin Gaye – What’s going one- Buonanotte compagni.

Difficile immaginare la musica soul senza What’s going one. Perchè è un capolavoro, perchè è il vertice della creatività e dell’arte di Marvin Gaye, ma soprattutto perchè è il disco che consente alla definizione di “soul music” di compiersi.

luglio 13, 2010

Buonanotte compagni.

Prince fonda nel 1985 un’etichetta e apre uno studio di registrazione a Minneapolis. Ha bisogno di essere libero e di dire tutto quello che gli pare sul mondo che lo circonda, sull’America e non solo. La canzone che apre l’album parla du droga, di aids crack, violenza e morte. Nello stesso tempo Sign O’ the times è una summa di quello che vuole Prince dalla musica. Tutto in quest’album è essenziale e non vi è niente che non sia necessario. L’album è considerato in assoluto uno dei migliori di Prince e risulta spesso nella lista dei migliori dischi di sempre: per la rivista Rolling Stone si pone al 93° posto nella sua lista dei più grandi album; mentre la rivista Time Magazine l’ha eletto come il miglior album degli anni ’80.