Posts tagged ‘loggia P2’

marzo 15, 2013

Massoni al parlamento.

Silvio Berlusconi  e fabrizio Cicchitto sono ufficialmente Massoni e sono presenti in parlamento. ma quanti altri ce ne sono di cui si ignora l’appartenenza?

 

 

febbraio 24, 2011

Il moralista.

1.Bossi:”I democristiani sono tutti dei porci. Sono anni che ci battiamo per l’abolizione dell’immunità parlamentare” (Dichiarazione fatta a un cronista il 29.04.1993)
2.Federalismo, Berlusconi ricuce con la Lega: “Immunità parlamentare? Mai detto.” (Corriere della sera.it 17.07.08)
3.Cicchitto: “L’immunità era nella costituzione, si tratta di ripristinarla. La maggioranza andrà quindi avanti su questo tema e la Lega -assicura- voterà a favore ricordando il nostro impegno su federalismo.” (la Repubblica .it sergio marinelli)

dicembre 23, 2009

Natale.

E’ Natale e siamo tutti più buoni. Il Presidente Berlusconi, con un gesto ecumenico, ha perdonato il suo aggressore Tartaglia. Ha precisato, però, giustamente,  che la magistratura deve fare il suo dovere  per non far passare il concetto che chiunque può fare quello che vuole. Mi piace questo rigore morale, questa miscela di bontà unita al rispetto della legge. Dura lex sed lex dicevano i latini. Anche io ho deciso di diventare più buono. Per questo motivo ho deciso di perdonare Berlusconi. Gli perdono di essere stato iscritto alla loggia massonica P2, gli perdono di avere rapporti con prostitute e di avere rapporti con minorenni. Gli perdono di essersi fatto sedici leggi ad personam, di aver corrotto giudici e testimoni. Perdono Berlusconi di aver evaso le tasse di aver frodato il fisco e gli do ragione quando se la piglia con i giornalisti e con i magistrati. Io come Berlusconi non so portare rancore. Affermo però che l’importanza dei suoi comportamenti non può essere sottovalutata e incito i magistrati a fare il proprio dovere fino in fondo, perché non si può fare passare il concetto che un uomo solo perché è il Presidente del Consiglio possa sottrarsi alla legge.Il rischio è che altrimenti ogni cittadino possa sentirsi in diritto di commettere reati senza doverne pagare il prezzo. E’ Natale c’è un clima nuovo. Siamo tutti più buoni: il PD dialoga con il PDL. In questo nuovo clima la finanziaria autorizza la vendita dei beni della mafia, la legge sulla cittadinanza è stata subito arenata, perché come dice la Lega “Il programma con cui il centrodestra ha vinto le elezioni è incompatibile con la cittadinanza facile”. Intanto D’alema studia una legge per fregare Nichi Vendola. E’Natale.

ottobre 18, 2009

I ladri di Pisa

Il Compagno D’Alema si è incontrato nei giorni scorsi Silvio Berlusconi ed insieme hanno parlato di cose da fare, da buoni amici.
Questo è uno dei motivi per cui il progetto di Sinistra e libertà non può e non deve fallire.
Il sig. Berlusconi, con cui con tanta amabilità si è incontrato D’Alema è stato iscritto alla Loggia massonica eversiva P2 con tessera n° 1816, ha acquistato a prezzo di saldo una faraonica villa da una ex ereditiera in difficoltà con il fisco,grazie ai “buoni uffici” del Tutore Legale della signora(Cesare Previti,) che secondo il Tribunale avrebbe dovuto curarne gli interessi. Il sig. B. ha avuto come amico del cuore un Ministro socialista pluri indagato condannato e fuggito all’estero. Il sig. B. ha assunto mafiosi alle sue dipendenze e frequenta un condannato per concorso esterno in associazione mafiosa.
Il ns. presidente del consiglio è sodale politico di un razzista che si è i pulito il culo con il tricolore.
Noi socialisti siamo gente con molti vizi, siamo i peggiori cittadini italiani degli ultimi centocinquanta anni ma,nonostante questo,quando ci sentiamo un po’ giù di corda, non convochiamo una minorenne a casa per “farmi tirare su il morale”.
Noi socialisti i libri li compriamo in libreria e non corrompiamo un Giudice per appropriarci indebitamente di tutta la casa editrice. I socialisti se dimenticano di pagare il bollo o una rata dell’Inps vengono subito sanzionati con multe da strozzino e non possono patteggiare, chiedere l’amnistia, appellarsi al falso in bilancio, chiedere la prescrizione,ricusare.
I socialisti non hanno testimoni da corrompere nè hanno fondi neri da ripulire in offerta al 5%,realizzati sulle spalle di lavoratori precari con contratti a orologeria.
Infine i socialisti sono belli alti e non hanno il parrucchino.
Facciamo un dispetto a D’Alema e Berlusconi: costruiamo il partito della Sinistra.