Posts tagged ‘langhe’

luglio 18, 2013

Alternative.


Dai paesaggi vitivinicoli all’enogastronomia e ai suoi sbocchi occupazionali

Il ministero delle Politiche agricole sta sostenendo la candidatura dei “Paesaggi vitivinicoli del Piemonte: Langhe-Roero” a Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco, e a tal fine il ministro Nunzia De Girolamo era oggi ad Alba (Cuneo) dove ha incontrato i Visualizza altro

ottobre 29, 2011

Osterie di Langa: Carpione di uova e zucchine.

Si tratta di una  ricetta classicissima del Piemonte.

Gli zucchini e uova in carpione sono facilissimi e veloci da preparare e possono essere gustati anche dopo alcuni giorni, anzi dopo almeno 24 ore sono decisamente più saporiti.

Zucchini chiari

Ingredienti per il carpione di zucchini e uova (4 persone)

  • zucchini 600 g.
  • uova 4
  • aglio 3 spicchi
  • salvia 8-10 foglie
  • aceto 1 bicchiere
  • olio 1/2 bicchiere
  • sale q.b.

Preparazione

Tagliate gli zucchini per lungo (che devono essere piccoli e meglio se della varietà chiara), fateli friggere in una padella un poco alla volta e poi sistemateli in un piatto da portata con bordi alti.

A parte fate friggere le uova che metterete poi sopra gli zucchini. Per ultimo preparate dell’olio soffritto con l’aglio e la salvia, (l’aglio va tolto appena inizia a dorarsi), aggiungete l’aceto un pizzico di sale e rimettete sul fuoco.

Quando riprende a bollire versate il tutto sugli zucchini e le uova fritte, coprite con un’altro piatto o un foglio di alluminio. Si conserva diversi giorni anche fuori dal frigo.

gennaio 28, 2010

Andar per trattorie nella Langa:faraona in salsa di fegatini.

Prendete una faraona intera, pulita e ben fiammeggiata. All’interno, dopo averla ben pulita spargete un trito di salvia aglio e sale; all’esterno avvolgetela con delle fette di pancetta, legando con filo di cucina. Rosolate nell’olio fino a copleta doratura, salate cotinuate la cottura a fuoco dolce per un’ora e quinidici minuti. A cottura ultimata, aggiungete le frattaglie della faraona e  fegatini di pollo tritati grossolanemente, poi il peperoncno e il vino bianco. Completate la cottura, quindi levate la faraona dal tegame e tranciatela in pezzi che conserverete al caldo.Raccogliete il fondo di cottura e unitelo alla pancetta e agli odori del pieno recuperati, unite il succo di limone e passate al passaverdura. La salsa così ottenuta verrà versata sui pezzi di faraona prima di essere servita.

Ingredienti per sei persone:

una faraona  da 1,5 kg.pulita e fiammeggiata.

il fegato il cuore e il ventriglio della faraona;un fegatino di pollo,

2 grosse fette di pancetta; salvia agli e peperoncino in polvere q.b.un bicchiere di vino bianco secco,

3 cucchiai di olio extravergine di oliva, il succo di mezzo limone e sale q.b.

Buon appetito.