Posts tagged ‘lacrime’

settembre 23, 2012

Livelli di glucosio nel sangue: nuovo approccio con un monitoraggio che guarda negli occhi.

eyes_2

03:19 am | Per i malati di diabete, pungersi ogni giorno le dita è una parte abituale delle loro vite, ma un nuovo minuscolo biosensore in grado di misurare i livelli…

22 settembre 2012 / Leggi tutto »

agosto 25, 2012

Diabete: nuovi sistemi a biosensori, renderanno più facile e meno doloroso il monitoraggio di livello di glucosio.

biosensore

01:06 pm | Un nuovo biosensore pone fine ai dolorosi “spilli” per il test del diabete. Misurare i livelli di glucosio non è di certo come dover fare un esame del…

25 agosto 2012 / Leggi tutto »

giugno 18, 2012

Tumori: allo studio un test, per diagnosticarli dalle lacrime.

Le potrebbero avere un ruolo nella precoce del al e alla , e addirittura nel valutare se una persona ha una predisposizione verso lo sviluppo di queste malattie. E’ quanto emerge da una ricerca della University of South Wales, in collaborazione con il Brien Holden Vision Institute, il St George Hospital e la Minomic International. Allo studio ci sono attualmente oltre 100 proteine del liquido e le loro combinazioni. Gli studiosi sono al lavoro per sviluppare un test rapido e non invasivo di e monitoraggio per i tumori della e della mammella. Secondo l’autore principale della ricerca, Mark Willcox della School of Optometry and Vision Science, sono stati scelti questi due tipi di dal momento che sono entrambi associati ai cambiamenti ormonali coinvolti nella produzione di liquidi da parte della ghiandola . Tramite la spettrometria di massa e il controllo di reazioni multiple, i ricercatori hanno individuato il livello di un biomarker proteico nel e lo stanno esaminando per rilevare le differenze in combinazioni di oltre 100 proteine presenti nel liquido.

dicembre 5, 2011

In Difesa della finanziaria.

Però, possiamo fare le guerre tranquilli. Solo sangue.

O.t. oggi su l’Unità la vignetta “Giungla spiegata a mio figlio“.

novembre 16, 2011

Glicemia: dispositivo in aiuto dei diabetici che la rileva dalle lacrime.

Le persone con potrebbero presto effettuare l’analisi della non più dal , bensì dalle . Scienziati dell’università del Michigan (Usa) segnalano infatti sulla rivista ‘Analytical Chemistry’ di aver sviluppato con successo un dispositivo composto da un sensore elettrochimico che ha il potenziale di misurare i livelli di zucchero nel senza ‘pungere’ la pelle del paziente, ma semplicemente raccogliendone una lacrima.

 

Uno strumento – sottolineano – che potrebbe evitare a 350 milioni di diabetici nel mondo il disagio delle punture giornaliere necessarie per l’esame tradizionale della . Il chimico Mark Meyerhoff e i suoi colleghi ricordano infatti che circa il 5% della popolazione mondiale, e 26 milioni di persone nei soli Stati Uniti, hanno il . La malattia è in rapida crescita e rappresenta un serio problema di sanità pubblica, anche a causa del forte aumento globale dell’obesità, che rende le persone più suscettibili nei confronti del .