Posts tagged ‘la casta’

Mag 9, 2013

Auto blu.

– Non possiede un conto in banca, né tantomeno ha una carta di credito nel suo portafoglio. Vive con poco più che 20mila pesos al mese (800 euro) e non ha bisogno di una scorta, benché José Alberto “Pepe” Mujica Cordano, classe 1934, ricopra da due anni l’alta carica di presidente della Repubblica dell’Uruguay.

Non è un alieno o un ricco ed eccentrico miliardario prestato
alla politica. E non è nemmeno un esibizionista, Mujica, che poco reclamizza la sua austera condotta. È soltanto un esempio di buona politica che viene dal Sudamerica. Ogni mese dei 250mila pesos (circa 10 mila euro) del suo stipendio da Capo di Stato, Mujica trattiene per sé soltanto quegli 800 euro che in Uruguay equivalgono allo stipendio di un impiegato bancario. Il resto, il 90% dei suoi emolumenti, è devoluto al Fondo Raúl Sendic, un’istituzione che aiuta lo sviluppo delle zone più povere dell’Uruguay attraverso la costruzione di abitazioni con acqua e luce. Anche per questo e non solo per i suoi trascorsi, Pepe, come ama farsi chiamare dai premier stranieri in visita fino al fattorino, è amato e rispettato tanto quanto il nostro ex presidente Sandro Pertini con cui condivide il fatto di essere stato arrestato e imprigionato.

aprile 20, 2013

Svergognata.”Il diavolo veste Prodi”, firmato Mussolini

La sobria maglietta con cui veste l’onorevole Pdl Alessandra Mussolini, dentro e fuori dal Parlamento.

aprile 2, 2013

ladropatentato.

brunetta_dorme.JPG La denuncia del Portaborse:

Da qualche giorno Renato-schiumetta tuona in aula contro tutti, Monti, grillini, tecnici, sinistra, Boldrini, ma soprattutto attacca il governo per non aver risollevato l’economia e non aver rimesso a posti i conti pubblici. Un moralizzatore d’altri tempi, il castigamatti della pubblica amministrazione, un Beppe Grillo di destra, il Savonarola della politica italiana.

Peccato però che sul sito del ministero della Funzione pubblica, da lui diretto fino al fine 2011, alla sezione “consulenze” compaia un elenco lungo e corposo come la bile di Piccolo Bruno. In tre anni e passa, l’ex ministro Schiumetta ha affidato qualcosa come 120 consulenze esterne, per una spesa totale di 3milioni e 400mila euro. Tra i beneficiari, anche vecchi arnesi da Prima Repubblica, come Gianni De Michelis, e nuove leve della politica italiana, come il figlio di papà (non esodato) Micheal Martone…

marzo 26, 2013

Bossi il romano de Roma.

annò, non può essere. Per lui Roma era il male assoluto. Città “di porci“, “ladrona“, che “schiavizzava” la Padania. Da cui staccarsi il prima possibile. “Se-ces-sio-ne! Se-ces-sio-ne“. Desiderava “marciarci sopra“, parlava di “guerra santa contro la Capitale“. A questo giro non ci voleva nemmeno tornare. E invece, grazie al voto di febbraio, è diventato l’onorevole con più legislature in assoluto: otto. Umberto Bossi, 72 anni, da 22 in Parlamento.